Tal dei Tali

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia denuclearizzata.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Il signor Dei Tali in una foto diramata dalla polizia per favorire il suo arresto.
« Lei non sa chi sono io! »
(Tal dei Tali su se stesso)
« Dïogenès, Anassagora e Tale »
(Dante incontrando il nobile fiorentino Tal dei Tali tra gli spiriti magni)

Tal dei Tali, nato da qualche altra parte un giorno qualsiasi e residente a casa sua, è il fratello maggiore di Pinco Pallino.

Giornata tipo

La mattina di venercoledì 33 ottembre di un anno a caso compreso tra questo e quello Tal dei Tali uscì di casa verso le 56,82 di mattineriggio per andare da qualche parte. Passò di qui, di e anche di , solo per poi giungere da qualche altra parte. Dato che non aveva incontrato nessuno decise di andare a casa di qualcuno per parlare di qualcosa. Decise poi di tornare a casa, ma essendosi dimenticato dove abitava chiese a uno che passava di come dovesse fare per andare . "Per dove devo andare se voglio arrivare dove devo andare?" "Dovunque" gli rispose quello.
Ad oggi non siamo sicuri che Tal dei Tali sia riuscito a tornare a casa.

Tizio, Caio e Sempronio

I giovani Tizio, Caio e Sempronio

Gli archivi anagrafici ci informano che Tal dei Tali ebbe da sua moglie Ignota tre figli, Tizio, Caio e Sempronio. Tizio era un genio nel fare questo, Caio assolutamente insuperabile nel fare quest'altro, mentre Sempronio non sapeva fare niente, infatti è stato sempre la pecora nera della famiglia. I tre litigavano sempre con i loro cugini Numerio Negidio e Aulo Agerio, tanto che le loro liti sono riportate in praticamente tutti i testi di diritto romano. Esempio ne sia il seguente testo: Se appare chiaro che Numerio Negidio deve a Tizio 100, tu Giudice condannalo, se non appare chiaro assolvilo.

Curiosità

  • Tu ora forse sei con Tal dei Tali, ma non lo sai.
  • Tal dei Tali potrebbe essere tuo padre.
  • Tutti potrebbero essere Tal dei Tali.
  • Tal dei Tali è morto ieri in Jamaica.
  • Per me tu sei Tal dei Tali.

Voci correlate