Nonquote:La signora in giallo

Da Nonquote, baggianate e calunnie in libertà.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

La signora in giallo è la vera storia di Jessica Fletcher.

Citazioni

« Oh oh oh oh! »
(Risata fastidiosissima della Fletcher)
« Ma certo! È stato il vicino dei vicini di Erba! »
(Jessica Fletcher davanti a un indizio)
« La zia Jessica sta venendo a trovarci! Presto, nascondetevi nel rifugio e non uscite per nessun motivo! »
(Un parente di Jessica fiutato il pericolo)
« Oh, lei è Jessica Fletcher, la famosa scrittrice! oh, è fantastica, ho letto tutti i suoi libri! »
(Ogni persona al primo incontro con la gagliarda vecchietta)
« Oh, grazie mille, lei è molto gentile »
(La gagliarda vecchietta ad ogni suo fan)
« Oh, carissima, credo che uno di questi giorni verrò a trovarti »
(Jessica Fletcher su una qualsiasi delle sue amiche che le ha appena parlato di quanto la sua vita sia radiosa e felice)
« Ehm, non credo che sarò in casa nel prossimo periodo... »
(L'amica di prima a Jessica Fletcher)
« Oh non può essere! Cabot Cove è un posto così tranquillo... »
(Jessica Fletcher dopo una lunga catena di delitti avvenuti in paese.)
« La curiosità uccise il gatto »
(La signora in giallo risolve brillantemente l'ennesimo caso)
« Jessica Fletcher ha solo due espressioni: con e senza la tisana »
(Sergio Leone su Jessica Fletcher)

- Agente Dale Cooper: “Questa dovrebbe essere la ragazza per cui ci hanno chiamato...”
- Jessica: “Credo di aver capito chi è l'assassino. Oh oh oh oh!”
  • (dopo aver smascherato un pescatore assassino)
- Pescatore: “Come ha fatto a capire che sono stato io?”
- Jessica: “Qualcosa non quadrava: quella macchia sul suo vestito, che avevo visto unicamente 22 anni fa di sfuggita poco prima di essere investita da un treno, non era altro che inchiostro di seppia dei mari del Nord. Ma qui a Cabot Cove la seppia dei mari del Nord si è estinta nel 1761 e lei è troppo giovane caro mio per aver potuto pescare un esemplare simile. Per questo ho capito che doveva trattarsi di un bluff”
- Pescatore: “Scusi signora Fletcher, ma cosa cazzo centra con l'omicidio dell'orologiaio?”