Toro (geometria)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia priva di qualsivoglia contenuto.
(Rimpallato da Toro (Matematica))
Jump to navigation Jump to search
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Toro (geometria)
« AAAAhhh, ciambelle!! »
(Homer Simpson su superficie di Pontecorvo)

Il toro è una cosa che si mangia. Non sto scherzando, e fra poco ne vedrete il perché.

Equazioni matematiche

Tale superficie si mostra attraverso varie forme di equazioni più o meno complesse, tuttavia molto facili da riprodurre. Le più diffuse sono:

  • Equazione in forma ciambellana: in questo caso avremo una superficie composta di zucchero, farina, uovo e olio per frittura, così da diventare l'alimento base dello sbirro medio americano, nonché di Homer Simpson
  • Equazione in forma tarallina: avremo una superficie più croccante, composta di vino, farina, acqua e sale, e condita con peperoncino o semi di finocchio, così da diventare l'alimento base dei terroni, ovvero il tarallo.
  • Equazione in forma Cheeriotica: la superficie coprirà un dominio più piccolo del consueto, e sarà perlopiù coperta di miele e messa in vendita da una odiosissima ape, così da diventare il cereale Cheerios, colazione di base del bimbominkia medio.
  • Equazione in forma taurina: la superficie sarà il toro, la carne bovina, l'ingrediente di base della Red Bull y partenecerà a los espanoles despues de la corrida de toros.
  • Equazione in forma latticina: avremo in questo caso l'anello di lattice del condom. Buona scopata!
  • Equazione in forma Tolkieniana: la superficie sarà uno dei tanti anelli che il signore degli anelli ha perso per strada.
  • Equazione in forma integrale: la superficie sarà fatta di pane integrale. Al salame ci penserai tu.
  • Equazione in forma salsicciana: avremo un salame a forma di anello.
  • Equazione in forma felina: sarà il tuo gatto che dorme acciambellato.
  • Equazione in forma canina: avrai il tuo cane che si morde la coda.
  • Equazione in forma Dannunziana: un uomo che si "morde" la "coda".

Voci correlate