Par condicio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberalizzata (ma solo in Olanda).
Jump to navigation Jump to search
Concedere a tutti, senza distinzioni di razza o di età, le medesime opportunità: meraviglioso esempio di par condicio.
« Io mi butto giù nel pozzo, quindi dovete farlo anche voi per PAR CONDICIO! »
(Peter Pan su impariamo a volare sulla città)
« La par condicio NON esiste!!! »
(Capitalista su diritti umani)
« Voi prendete in giro solo i nostri idoli! Per par condicio dovreste prendervi in giro anche voi stessi! »
(Niubbo moralista su Nonciclopediani)

La parola par condicio deriva dal verbo latino parcondicio,-is,-dixi,-ditum in culum,-ere, che non ha nulla a vedere con la tipica bestemmia toscana, o forse si, ma molto poco! Questa pratica comunista in sostanza significa avere le stesse opportunità del tuo prossimo, quindi: se lui si sta mettendo un dito in culo, fai lo stesso per par condicio! Perché par condicio è uguaglianza!

Par condicio è:

Par condicio NON è:

  • Il tuo premio per mister idiota.
  • Avere la ragazza del tuo migliore amico.
  • Aver lo stesso voto della secchia di classe.
  • Esser intelligente come una persona normale.
  • Essere fighi come il protagonista del film in TV.
  • Avere gli stessi "attributi" di Rocco Siffredi (per Lui) o di Pamela Anderson (per Lei).
  • Non è chiudere la bocca al 90% degli italiani per far parlare il 10%

Avvertenze

  • Par condicio non è comunismo.
  • Par condicio non è cosa buona e giusta se hai un conto in banca da 6 zeri.