1643

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberatoria.
Jump to navigation Jump to search
Romar III negl'anni della dittatura

Nel 1643 ci fu la famosissima salita al potere del rosmarino. Capitanate da Romar III, una pianta discendente da una famiglia nobile, le piantagioni devastarono intere città e imposero la schiavitù a tutti gli esseri umani. Fu così che, per debellare questa minaccia, fu introdotta la pianta di rosmarino nelle cucine soprattutto Italiane. Romar IV, discendente di Romar III, fu costretto ad arrendersi, offrendosi di sua spontanea volontà nel piatto del giorno.