Vombato

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia deliberatamente idiota.
Jump to navigation Jump to search
Vombato
Wombat 3.jpg
Una metrata abbondante di sorcio
Classificazione scientifica
Regno Palle di pelo
Sottoregno Scherzi del Padreterno
Phylum Assai
Famiglia Bene grazie
Genere Da evitare

Il vombato (VombaBomba Burnett[pare lui], 1829) è un obeso marsupiale australiano della famiglia dei grossi sorci paffuti.

Abita nelle foreste, sulle montagne e nelle lande desolate (o quantomeno assai dispiaciute) dell'Australia sud-nordale. È presente anche in Tasmania, impegnato tutti i giorni a litigare con un'altra bestia inventata dal Demonio che gli ciula il cibo.

Sono lunghi circa un metro, larghi altrettanto e muniti di una corta coda, è possibile paragonarli ad un porco che a carnevale giri vestito da koala. Come questi ultimi tendono anche loro a stare in braccio agli umani, però gli fanno uscire l'ernia.

Il termine wombat è stato preso in prestito dagli aborigeni Eora, significa più o meno: "Il grande spirito della montagna non dovrebbe smettere di prendere le pillole, altrimenti vedi cosa succede?!"

Dopo che il Creatore ha riempito quella terra di ragni e serpenti tra i più velenosi del pianeta, e dopo che ha sparso nel mare squali e cubomeduse per impedire agli aborigeni di lasciare l'isola, la presenza del wombat si spiega solo come una perculata al limite della cattiveria gratuita.

Caratteristiche[merdifica facile | merdifica]

Perché il Creatore si è accanito così?

I vombato sono quadrupedi muscolosi, almeno quelli che vanno in palestra, con zampe corte simili a... corte zampe.

Scavano vasti sistemi di gallerie utilizzando i denti frontali e i potenti artigli. Cosa spinga un animale così grosso a farlo non si spiega, che sia cretino forte è una delle ipotesi più condivise dagli esperti.

Il loro marsupio è rivolto verso il basso, contrariamente agli altri marsupiali e a quello che sarebbe logico. Questa particolarità ha un lato positivo e uno negativo:

  • la madre, quando scava, non corre il rischio di gettare terra sul proprio piccolo;
  • il cucciolo guarda la madre defecare da una prospettiva che lo segnerà per tutta la vita.

Come se non bastasse lo sterco della bestia viene fuori a cubetti, quindi l'innocente esserino apprende dalla madre tutte le bestemmie del regno animale nella prima settimana di vita.

I vombati sono erbivori, la loro dieta è costituita soprattutto da graminacee, erba voglio, corteccia e radici. Grazie ai loro incisivi sono in grado di denudare un pino e trasformarlo in un palo dell'Enel in 6 minuti. La formula dentaria è: 1.0.1.4 - 1.0.1.4, chiamare ore pasti.

Hanno un metabolismo straordinariamente lento, per completare la digestione impiegano 14 giorni. Mio cuggino per digerire il pranzo di ferragosto ce ne mette 16.

Il colore della pelliccia varia dal sabbia al marrone o dal grigio al nero, il vombato luxuriae ha un vivace manto malva con striature giallo senape.

Ecologia e comportamento[merdifica facile | merdifica]

Alcuni esemplari sono carini simp così.

Generalmente camminano lentamente, quando però si sentono minacciati possono raggiungere una velocità di 40 km/h, esattamente come qualsiasi anziana inseguita da un immigrato stupratore.

Hanno abitudini prevalentemente crepuscolari e notturne, quindi sono i primi a rimetterci quando un gruppo di cialtroni senza scrupoli dichiara l'Oceania zona rossa.

I principali predatori dei vombati sono i dingo, ma occorre tener presente che questi ultimi mangerebbero anche la marmitta di una Bianchina se fosse intinta nel sugo. Quando vengono attaccati i vombati si rifugiano subito nella galleria più vicina, utilizzando il posteriore per bloccare l'accesso e pronti a sparare un cubetto di merda nella gola dell'inseguitore.

Evoluzione[merdifica facile | merdifica]

I vombati appartengono all'ordine dei Diprotodonti, cosa di cui a nessuno importa ma c'è gente che ci campa con questi lavori. Durante le ere glaciali ne vivevano circa 11 specie, alcuni grandi come una 600 multipla. Gli aborigeni giunsero sul continente quando erano ancora molto comuni, furono proprio loro a portare all'estinzione quelli giganti. Vatti un po' a fidare di un bipede più simile ad un cespuglio che ad un essere umano.

Vombati e cultura[merdifica facile | merdifica]

  • Wombat città nel Nuovo Galles, dove gli abitanti si suicidano praticando il cheeserolling;
  • l' asteroide 6827 Wombat, dalla tipica forma a cubo di Kubrick;
  • Wombat squadra di calcio di Brisbane, abituati a giocare con i pantaloncini di pelliccia;
  • il fucile anticarro britannico L6 Wombat, capace di aprire un Panzer VI Tiger come se fosse un ovetto Kinder;
  • la band inglese The Wombats, famosa nel loro condominio e per aver suonato alla Sagra del pudding insapore di Liverpool.

Il vombato è un animale molto presente nella pittura dei preraffaelliti. Contenti loro...

Voci correlate[merdifica facile | merdifica]