Utente:Re(n)ato/Sandbox/8

Jump to navigation Jump to search

Pagina utente: Utente:Re(n)ato.


Esercitazioni pezzi di merda! Vi farò mangiare merda pur di rendere Nonciclopedia un sito decente! E ora muovi il culo!

« Yes, we can. »
(Barak Obama su questo manuale )
« La possibilità di riuscita dell'applicazione di questo manuale ai comuni lettori di Nonciclopedia è tendente a zero »
(Capitan Ovvio su questo manuale)
« Errore, la possibilità di riuscita è pari all'infinito negativo »
(Il professore di matematica di Capitan Ovvio su citazione precedente)


Avete mai pensato di conquistare Wikipedia? Siete stufi che Nonciclopedia sia inferiore? Non riuscite a far chiudere Wikipedia che vi bannano? Vorreste sapere cosa si prova a stare alle alte sfere di un sito? Allora questo manuale dal prezzo di 9000 banconote da zero euri fa per voi! In appena 14 passi riuscirete a conquistare e a distruggere Wikipedia grazie all'aiuto dei Nonciclopediani! L'esposizione prolungata potrebbe avere conseguenza gravi per la vista e l'udito tenere lontano dalla portata dei bambini.

File:Wikipedia 4981.jpg
Questo è il vostro obiettivo. E ci sono due modi per riuscirci, usare questo manuale o uccidere tutti gli amministratori di Wikipedia.

Passo primo: entrare nel sito

Un vandalo qualsiasi filerebbe sicuramente a leggersi sprezzante: Manuali:Vandalizzare una wiki; e sgaggiandosela a manetta andrebbe conseguentemente a effettuare una delle tante vandalizzazioni consigliate nel manuale, finendo poi calciorotato con estrema violenza dagli admin wikipediosi. E' necessario seguire un altro tipo di approccio! Bisogna prima registrarsi al sito e diventare utenti. Successivamente, mettere in scena la parte del classico utente nabbo e imbranato all'ennesima potenza, e tentare di portare alla distruzione una decina di pagine (il tipico modus operandi per la "distruzione", è quello che viene di solito adottato per redarre una comune pagina di Nonciclopedia. Allacazzodicane, in soldoni). Dopodiché, dovrete andare al cospetto di un utente più esperto, e iniziare con ciò, grazie ai suoi preziosi ragguagli, a fare delle cosiddette "modifiche serie".

Passo secondo: farsi degli amici

Quando dovrete approprinquarvi all'infiltrazione non avrete subito l'appoggio dei nonciclopediani che difficilmente potrebbero tendervi una mano comunque quindi è essenziale che vi costruiate un nutrito gruppo di amici (siete avvisati, i wikipediani sono esseri estremamente viscidi). Un buon inizio per fare buona incetta di seguaci, può essere ad esempio far cadere nelle proprie fauci la preda designata asserendo nei commenti un adulatorio "lui/lei mi ha aiutato" nonostante non abbia mai letto un vostro articolo e non gli sia mai passato per l'anticamera del cervello di aiutare dei poveri nabbi come voi (anche se per ovvie ragioni tecniche riguardanti il vostro QI, avrete comunque bisogno di tutto il più disperato supporto possibile, per fare uno straccio di pagina messa in croce). Cautela! Non permettete che i vostri "presunti amici" riescano ad ottenere più simpatie e consensi di voi all'interno dell'opinione pubblica wikipediana, affossando in tal maniera la vostra immagine, anche se ciò sarà inevitabile data la vostra certamente encomiabile idiozia. Ora si può cominciare.

Passo terzo: diventare amministratore

Ora appartenete alla grande famiglia composta da due milioni di utenti di utenti wikipediani. In questo stato avete la stessa importanza di una formica operaia in un formicaio. Non rivelate le vostre intenzioni a NESSUNO, nemmeno al vostro utente amico-amico leccaculo più fidato! Anzi seguite rigorososamente una tipica condotta da buon Wikipediano, tentando però di non farvi contagiare, perchè secondo comprovati studi clinici da parte dei ricercatori Oral-B il rischio di contagio infettivo è sempre da non prendere sottogamba! Quando riterrete di aver acquistato una buona dose di consenso tra gli utenti vostri amici, sarà quindi giunto il momento di compiere un piccolo salto di qualità, e per far ciò dovrete andare a parlare da uno dei vostri sostenitori admin, e confidargli che vorreste rendervi utile in maniera maggiormente concreta nei confronti dell'intera comunità wikipediana. Se il vostro amico wikipediano se la beve vi proporrà per diventare amministratore. Per gestire con oculatezza la parte mantenetevi su uno strisciante profilo umile: "No ma io no, Vittorio è meglio di me, ma sai..." poi, sotto pressione dei vostri amici prendete sicurezza e candidatevi ma dicendo: "Solo perchè me lo avete chiesto voi!". Una volta in votazione se vedete che qualcuno possiede più voti di voi usate tipici sistemi eticamente non wikipediani o, in casi estremi fate scoppiare un flame con il candidato di maggioranza e tentate di farlo bannare, ovviamente inscenando la parte dell'utente santarello proclamando un plateale:"non me lo sarei mai aspettato, credevo che sarebbe potuto essere un bravo amministratore" e poi fatevi investire, tra ovazioni a non finire, del sacrilego titolo di admin wikipedioso.

Passo quarto: fomentare l'odio

A questo punto dirigetevi nel forum di Wikipedia (esiste, no? Vabbé, usate una pagina di discussione!) e iniziate un piacevole tête-à-tête con un ipotetico amministratore A (prediligetene uno che sia chiaramente molto amato e rispettato dalla comunità):

- Tu: “Emm sa h tu e”
- Amministratore A: “Cosa? Cosa dici?”
- Tu: “No è che Amministratore B ha detto cose spiacevoli sul tuo conto.”
- A: “Cosa?”
- Tu: “Che sei un bastardo, stronzo, idiota.”
- A: “<singhiozzando> E secondo te cosa dovrei fare?”
- Tu: “L'infimo mi ha detto che si collegherà tra una ventina di minuti, fossi in te non gliela farei passare liscia.”

Successivamente, instaurare una chiacchierata con un ipotetico amministratore B e dire:

- Tu: “Ma non hai sentito che A. ti ha sputtanato proprio di brutto?”
- Amministratore B: “No.”
- Tu: “Ha detto che sei un bastardo, stronzo idiota.”
- B: “<in lacrime> E secondo te cosa dovrei fare?!?”
- Tu: “A. si collegherà tra un quarto d'ora, fossi in te gli direi 2 paroline.”

Farli incontrare e godersi lo spettacolo.[1]

Dopo di che mettete bene in evidenza di fronte alla comunità, gli insulti e le minacce che si sono sparati a vicenda, e bannateli senza tanti complimenti. Se qualcuno scopre l'inghippo, ovviamente converrete che sia il caso di metterlo a tacere.

Passo quinto: venire a patti con Nonciclopedia

Ora correte a perdifiato dai nonciclopediani e stringete un accordo specificando tutte le parti del vostro malvagio piano di conquista (non sgarrate e leggetevi da cima a fondo tutto il manuale) se saranno d'accordo, siete a cavallo. Se dicono di no probabilmente lo spiffereranno a Wikipedia e in quel caso... ai wikipediani non resterà che perdonarti.

Passo sesto: scatenare l'inferno

Provate a trarre un momento inspirazione, da scene di portata catartica come quelle che ora vi illustrerò: Zaza che si scatena sadico, inarrestabile e furiosamente a briglie sciolte contro i poveri e impotenti utonti wikipediosi; il Maestro mentre si profonde in estatica tensione in fiammeggianti e luminosi calcirotanti contro le orde di vili infedeli. Ora, siate coscienti del fatto che non siete più sottomessi ad alcuna autorità, tranne, ancora, a quella dei wikipediani, che nel caso scoprano le vostre reali intenzioni un pò troppo in anticipo coi tempi, vi banneranno alla velocità della luce insieme a tutti i vostri accoliti e da questa conseguente sconfitta i Nonciclopediani... bé, si sa, chi sbaglia paga. Comunque c'è da chiarire che l'autore di questo articolo non si prende nessuna responsabilità per quanto segue. Bene, a voi adesso, spalancare le porte degli inferi. Con uno schieramento di duecento nonciclopediani al vostro fianco, dichiarate guerra aperta a Wikipedia (ci sarà il caos più totale). Un esempio: Wikipedia denuncerà Nonciclopedia. Ma dopo aver seguito una corretta e completa somministrazione di questo manuale, la questione potrà essere percorsa su binari contestualmente più tranquilli. Quando sarà ancora in atto il casino, urgerà necessario che voi vi sappiate muovere determinati e concentrati su precisi obiettivi: bannate tutti gli amministratori, distruggete le pagine, modificate le linee guida.

Passo settimo: ridurre in briciole Wikipedia usando dei bot distruttori

Un utonto qualunque potrebbe restare per ore disperato a piangere scosso da sonori lamenti in conseguenza del suo ban, da parte di qualche amministratore senza macchia né paura: scongiurate in ginocchio i vostri sostenitori di chiedere a un altro amministratore di riabilitarvi (non dovreste avere problemi, geni del male in pannolino quali siete diventati grazie a me stesso medesimo, a persuadere le persone per ottenere ciò che serve per i vostri luridi intenti). Una volta riabilitato bannate seduta stante l'amministratore e gli amici che hanno intercesso per la vostra riabilitazione, per fare in modo che tacciano sulla vostra crudeltà. Poi create un esercito di spietati bot (oppure bannate gli utenti con i bot e appropriatevi dei loro account, siete autorizzati a esprimervi in una grassa risata malvagia) poi studiatevi attentamente il manuale di questa nobile arte: Manuali:Vandalizzare una wiki e sappiate applicarlo nel modo giusto. [2]

Passo ottavo: bannare i nonciclopediani

Ora, come prevede il piano che che avete precedentemente concordato con i nonciclopediani, bannateli. Esatto, bannateli. Quando avrete finito il lavoro su Wikipedia dovrebbero rimanere: 2 amministratori oltre a voi, un centinaio di utenti sopravvissuti e 30 pagine di contenuti. Adesso, è alquanto probabile che vi siate addormentati (o che effettivamente, si spera, così presi dalla lettura vi siate calorosamente smerdati là sotto nell'area scarichi) durante la lettura del suddetto manuale a causa di un evento molto comune chiamato "Abbassamento della soglia di concentrazione" la quale sottintende un generalizzato stato di noia, imperversato da sbadigli e successivamente da un insostenibile desiderio di andare a evacuare al cesso (l'insorgenza di tale sintomo, ovviamente è da ritenersi più banalmente come "Abbassamento della soglia di trattenimento"). Dato che non ho alcuna intenzione di redarvi una bella sintesi (comoda la vita, eh? Ma cascate veramente male col sottoscritto) sarete costretti a leggervi tutto da cima a fondo con certosina attenzione (non credo vogliate incappare in qualche piccolo errorino che potrebbe compromettere il vostro malefico piano, giusto?) sulla comoda sedia su cui vi ritrovate seduti, anziché stamparvi al volo il riassuntino CHE IO NON HO SCRITTO e godervelo in luoghi più idonei al trattamento delle vostre emorroidi.

Passo nono: abolire le ultime modifiche

Ora che siete capi assoluti, incontrastati dittatori di Wikipedia potrete fare ciò che vi pare[3] quindi come prima cosa abolite le ultime moifiche, se qualcuno tenterà di opporvisi bannatelo, in fin dei conti le ultime modifiche non esisteranno quindi nessuno vi scoprirà. E Chuck Norris lancerà un calcio rotante in bocca a nessuno.

Passo decimo: liberare i nonciclopediani e dare la colpa agli amministratori e godersi lo spettacolo

Liberare i nonciclopediani. Scatenare di nuovo l'inferno. Farsi dare un calcio rotante in bocca da Chuck Norris per averlo bannato. A quel punto, non potendo vedere ultime modifiche i superstiti wikipediani non riusciranno più a battere i nostri valorosi. Nel caso tu veda che i nostri valorosi stanno soccombendo, banna i wikipediani, essendo unico amministratore (a tutti gli altri darai la morte[4] colpevolizzandoli di aver liberato i nostri valorosi) potrai bannarli tutti e anche far si che le pagine protette si possano modificare. Sarebbe inoltre consigliabile ingaggiare un assasino per elliminare fisicamente il direttore di wikipedia e bruciare il server[5]. A quel punto mettere wikipedia in sito in restauro... eterno.

Curiosità

  • Grazie agli amici nubbi per aver notato che i passi sono dieci e non quattordici.

Note

  1. ^ In caso non sappiate come dare inizio alla rissa è consigliabile andarsi ad annotare come si accende un bel flame.
  2. ^ Mettere a soqquadro Wikipedia
  3. ^ E la marmotta confeziona la cioccolata
  4. ^ si fa per dire...
  5. ^ Anche se questo sarebbe poco legale...

Voci correlate

Collegamenti esterni

Come farsi il proprio Bot


C'è un altro articolo nella Sand numero due.