Utente:Pix27/Sandbox

Jump to navigation Jump to search
Purtroppo sì, questa è la conferma. Quello che hai sempre temuto è vero:
Faccina rosa.png SEI OMOSESSUALE! Faccina rosa.png
E il fatto che tu sia venuto a leggere questa pagina lo conferma. Accettalo. Leggi pure, ma poi considera di fare coming out: non c'è niente di male! Basta usare la vaselina!
tipica reazione di Gou quando vede le principesse in costume.
« io nuoto solo a stile libero! »
(il motto della principessa Haruka)
« ariecco quei tricipiti da sturbo!!11!! »
(Gou e il vero motivo per cui si è iscritto/a al club di nuoto)

Trama[merdifica facile | merdifica]

quest'anime parla di nuoto, riferimenti alle Mermaid Melody o Host Strip Club sono puramente casuali, così come l'alto tasso di yaoiosità presente nella trama.

Quattro pucci e teneri bambinetti che amano in nuoto fanno amicizia, ma dopo un incidente negli spogliatoi del loro club, rimangono tanto traumatizzati da cambiare voce ed orientamento sessuale per il resto della loro vita.

I quattro protagonisti principali sono senza dubbio maschi[1], ma i loro genitori erano talmente strafatti di crack che decisero di far scegliere i nomi dei bambini al primo ragno ubriaco[2] che passava di lì.

Risultato? nomi da principesse disney a tutti!


Personaggi[merdifica facile | merdifica]

La quintessenza della virilità

Haruka Nanase:Per la maggior parte del tempo farà la parte della principessa scazzata e inespressiva ma appena vedrà anche solo una bottiglietta d'acqua minerale, il desiderio di nuotare diventerà troppo forte per lui di conseguenza tenterà di rimpicciolisci pur di riuscire a nuotare nella Rocchetta.

Makoto Tachibana: è il cagasotto della situazione[3], ma nonostante tutto forse è l'unico con un briciolo buonsenso, infatti viene nominato capitano del club di nuoto.

Rin Matsuoka: L'asociale e il Supercattivo[4], questo strano mix di principessa dalla dentatura da squalo, tratta tutti come come spazzoloni per il cesso ma nessuno ci fa caso. Il suo vero obbiettivo è battere la principessa Haruka nei centro metri ma, ovviamente, non ce la farà mai[5].

Nagisa Hazuki:in realtà e il giuda della situazione, è stato lui ha chiamare pedobear! infatti al contrario delle altre principesse è l'unico che fa uno strip totale prima di tuffarsi in picina[6].

Rei Ryugasaki: Questo personaggio è proprio unico nel suo genere, nessuno è come lui. Infatti si può descrivere in mezzo rigo:

il primino con gli occhiali.

Gou Matsuoka: Questa simpatica ragazza[7] è la sorella di quel cattivone di Rin ma non frega niente a nessuno. Il motivo della sua esistenza, a parte illudere giovani menti maschili su un possibile cambiamento della trama, è quello di fangirlizzare e sbavare a ripetizione ogni volta che posa gli occhi sul corpo semi-nudo di Haruka e di qualsiasi altro essere che sia ben dotato[8]. Inoltre siccome "la madre degli scemi è sempre incinta, perché è scema pure lei", quando la madre partorì non era più strafatta di crak[9] ma di marijuana, quindi blaterando qualcosa sulla parità dei sessi decise di chiamare la figlia con un nome da maschio, Gou[10].

Note[merdifica facile | merdifica]

  1. ^ trascurando il fatto che nonostante i costumi da piscina ultra attillati non si noti il pacco...
  2. ^ peccato che non era un ragno ma una yaoi fangirl che era diretta ad un evento halloweeniano
  3. ^ "oh un ombra strana" "kyaaaa!"
  4. ^ vedere le Black Beauty Sisters
  5. ^ tranne quando haru-chan perde apposta pur di farlo felice
  6. ^ è l'unico che ha fatto outing.
  7. ^ si avete letto bene, è una ragazza! la sua esistenza è tutta una questione di marketing, così anche un ragazzo potrà vedere quest'anime senza sentirsi gaio.
  8. ^ chi vuol capire, capisca.
  9. ^ aveva smesso per paura di compromettere la salute della figlia
  10. ^ perché Goku era troppo lungo