Uomo Nero

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Grisu.jpg
ATTENZIONE!!!
Il personaggio o l'oggetto descritto in questa pagina è inesistente.
Proprio come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale, la Padania, il Molise, Pikachu, Dio e il piccolo drago Grisù. Sappiamo che questa sarà un'informazione sconvolgente per molti poveri bambini che credevano fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Uomo Nero", ma è così.
L'Uomo Nero posa su uno sfondo bianco.
« AAA MAMMMAAAA, l'uomo nero mi sta rubando la scrivania!!! »
(Qualcuno su Uomo Nero.)
« AAAAAAAAAAAH MAMMA! L'uomo bianco mi picchia perché rivuole la scrivania!!!!! »
(Qualcun altro su uomo bianco che rivuole la scrivania.)
« Umh... Qua c'è qualcosa di strano... »
(Qualcuno su Omino Bianco.)

L'Uomo Nero, contrariamente a quanto si pensa, esiste.

L'Uomo Nero non vive sotto i letti, neanche dietro l'angolo e nemmeno dentro gli armadi; non si rifugia nemmeno nelle ombre: quelle sono favole inventante per spaventare i bambini quando fanno troppo i bambini. Infatti, esso ama frequentare la segnaletica stradale, le porte dei bagni pubblici e qualsiasi altro posto dove egli sia ritenuto indispensabile.

A volte si diverte a lottare per finta col nome The Boogeyman (soprannome ideato dopo mesi e mesi)

Di fatto, un eroe dei nostri giorni.

Si può lavare a 30° con bianchi e colorati. Si, Omino Bianco, si può lavare con te.

Non lo si vede di notte perché è nero.

L'Uomo Nero nel mondo[edit]

La vita sociale dell'Uomo Nero è altresì ricca di impegni, spesso di natura ambigua.

Lo abbiamo visto impegnato come testimonial per il noto marchio Omino Bianco.

« Ho accettato subito la loro proposta: l'idea che l'omino bianco rappresentato sul packaging del prodotto fosse in realtà un omino nero con addosso una maglietta bianca, creava in me una sorta di cortocircuito emozionale nel quale, tra le maglie, intravedevo il sublime di una così evidente contraddizione mistificata dal nome stesso del prodotto; mi ritengo il portavoce, nonché il simbolo, di quanti amano negare l'evidenza. »
(Tratto dall'autobiografia dell'Uomo Nero)

Lo abbiamo visto recitare la parte di Macchia Nera in Topolino.

« Mi sentivo più vero che mai. »
(Dichiarazione dell'Uomo Nero sul retro del DVD di Topolino.)

Lo abbiamo visto nelle vesti dell'assassino cattivo nella telenovela rosa Scream. E abbiamo riso di gusto.

« Adorava quella buffa mascherina. »
(La moglie dell'Uomo Nero in una confidenza a Chi.)

Lo abbiamo visto nelle vesti dell'assassino imbranato nel sequel Scary Movie. E abbiamo tremato dall'orrore.

« Non potevo più farne a meno. »
(L'Uomo Nero riferendosi alla maschera di Scream.)

Lo abbiamo visto alle prese con un bimbominkia in The shadow man perché viveva temporaneamente sotto un letto.

« Non lo sopportavo più. Scoreggiava di continuo. »
(Dichiarazione dell'Uomo Nero agli inquirenti che lo arrestarono.)

Qualcuno credeva di averlo visto entrare nella Casa Bianca nel ruolo del presidente eletto, ma il nostro Premier lo ha subito sbugiardato:

« Macché Uomo Nero e Uomo Nero d'Egitto! Quello è un normalissimo uomo, solo più bello e un po' più abbronzato. Soltanto un imbecille può confonderlo per l'Uomo Nero! »
(Silvio Berlusconi sull'equivoco delle presidenziali degli Stati Uniti.)

Non lo abbiamo visto ieri sera perché era buio.

Abitudini[edit]

Uomo nero a passeggio.png L'Uomo Nero di profilo a passeggio, circondato da una mistica aura rossa.
Uomo nero con figlia.png L'Uomo Nero con l'abito buono, a passeggio con la figlia.
Uomo nero gioca col cerchio.png L'Uomo Nero mentre trasporta un lampione che fa l'hula-hoop.
Uomo nero in moto.png L'Uomo Nero mentre fa gli squat cagando cerchi.
Uomo bianco.png La pecora nera della famiglia dell'uomo nero.
Uomo nero alla guida.png L'Uomo Nero alla guida.
Uomo nero al lavoro.png L'Uomo Nero impegnato a spalare la merda.
Cartello scuola nelle vicinanze.png Qui l'Uomo Nero non si vede. In compenso si vedono bene i suoi figli mentre scappano di casa con le valigie in mano.

Pagine correlate[edit]