Severus Piton

Da Nonciclopedia, la pseudo-enciclopedia pseudo-libera.
Jump to navigation Jump to search

Severus Python, all'anagrafe Severus Ermenegildus Rossi, è stato un droghiere, illusionista, chimico, cartomante e terrorista probabilmente di origine inglese.

È il vero protagonista della saga di Harry Potter. Anche se il titolo afferma il contrario.

Biografia

Piton travestito da un comune farmacista babbano.

Il giovane Piton era un tipo un po' strano, difatti sul suo libro di Incantesimi c'erano scritte alquanto sinistre, come ricette della pizza con l'ananas, tutte firmate Il Principe Mezzosangue. In realtà era tutto un tentativo di impressionare Lily Evans, sua grande cotta, e il soprannome derivava da un suo tentativo di convivere col fatto che sua madre fosse maga ma suo padre invece fosse solo un semplice calabrese.

Tuttavia il massimo che riuscì a fare con Lily fu procurarsi alcune sue ciocche di capelli e con cui fare atti innominabili tramite l'uso della pozione Polisucco.

Purtroppo l'uccisione di lei, avvenuta nel 1981 a opera di Voi-Sapete-Chi, fu un duro colpo per Severus, che passò all'utilizzo dei peli delle ascelle di Sabrina Salerno per i suoi nefasti usi della pozione polisucco.

Grazie agli agganci giusti è diventato professore di pozioni ad Hogwarts, dove per anni ha sintetizzato droga magica sotto ordine di Ezio Greggio finanziando sia le brigate rosse che il partito mago-nazionalsocialista di Voldemort

Trovò poi lavoro come insegnante di Pozioni a Hogwarts dove ipnotizzava leggermente gli studenti e non rivolgeva mai un sorriso perché era depresso, ed era il prof più odiato, soprattutto da Harry Potter, figlio del bullo che lo prendeva in giro a scuola e di... Lily, col quale si sfogava togliendo punti alla sua Casa ogniqualvolta facesse qualcosa di vagamente sbagliato.

Essendo in eterna battaglia con Voldemort, il nostro eroe si servì di fare da snitch al preside Albus Silente sulle cose che Voldy aveva in mente, fingendosi suo servo. In confronto pulire un cesso pubblico con la lingua è un lavoro dignitoso, perciò se non è Santo Piton spiegatemi il significato della parola.

Nel 1998, Voldemort, quasi sconfitto nella Battaglia di Hogwarts e caduto in una crisi di astinenza da eroina, chiese gentilmente a Piton di fargli qualche dose. Egli si rifiutò, dunque Voldemort lo fece ammazzare da un serpente a sonagli.

Leggenda narra che in realtà la sua morte era inscenata: si finse morto, disse a Harry di riportargli i panetti di droga nascosti sotto il letto e viaggio in Bolivia per ricominciare lo spaccio sotto il falso nome di Pablo Escobar

Curiosità