Scienze ambientali

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che ci libera dal male.
Jump to navigation Jump to search
« Ma perché cazzo non ho studiato ingegneria??? »
(Neolaureato in Scienze ambientali, mentre si accorge delle zero offerte di lavoro per questa utilissima laurea.)
« Prima regola: studia Scienze ambientali. »
(... dal manuale "Come diventare un senzatetto in 10 astute mosse".)
« Lo consigliamo a tutti! »
(Associazione Disoccupati Italiani sul Corso di Laurea suddetto.)
Ingegnere a un anno dalla laurea.
Dottore in Scienze ambientali a un anno dalla laurea.

Il Corso di Laurea in Scienze ambientali (aka Scienze per l'Ambiente e la Natura, Scienze per l'Ambiente e il Territorio, Scienze Ambientali e Naturali o Scienze Chi me l'ha fatto fare) è un corso di laurea assolutamente privo di sbocchi professionali. Tutti si chiedono ancora perché fosse stato creato... la risposta è stata data da un team composto da scienziati di NASA, FIFA, EA Sports e Ministero dell'Istruzione. Dopo anni di ricerche, hanno stabilito infatti che "Il Corso di Laurea in Scienze ambientali serve a dare lavoro a migliaia di ricercatori e professori precari". Interessante, se non per il piccolo danno collaterale che così facendo si creeranno millanta laureati disoccupati.

In realtà, però, è possibile trovare un lavoro anche con questa utilissima laurea... sempre che si verifichino tutte le seguenti condizioni:

  • Hai preso 110 e lode alla Magistrale.
  • Hai avuto una media del 29,9. O superiore.
  • Hai ricevuto una raccomandazione da Rockefeller.
  • Sei bona.

Materie del Corso[merdifica facile]

Laureati famosi in Scienze Ambientali:[merdifica facile]

Immagini di tipici professori di Scienze ambientali[merdifica facile]

Le Fuckoltà dell'università Nonciclopedica

Applicabili e pratiche Teoriche e disoccupabili Inutili
Clicca su una categoria per espanderla.