Rossana

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia lubrificata per il piacere di lui e lei.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
« Qui nella nostra classe abbiamo un gruppo di ragazzi, che trattan gli insegnanti come fossero pupazzi... »
(Ragazze della classe di Rossana su compagni teppisti)
« Ragazze state buone altrimenti la pagate, perché a noi piace far così perciò non vi impicciate... »
(Ragazzi della classe di Rossana su compagne rompipalle)
« Rossana dai pensaci un po' tuuuuu! »
(Cristina D'Avena mentre parla della fine della serie)
« Non ridere, ti prego, di queste mie parole: io sono solo un'ombra e tu, Rossana, il sole. »
(Francesco Guccini dopo essersi concesso diverse ombre)
« Signora Catherine è pronto il manoscritto? »
(Oliver della Casa Editrice in tutti gli episodi)

Rossana è un anime perfido e completamente diseducativo, fonte di gravi problemi psichici nella maggior parte della popolazione giovanile che ha avuto la sfortuna di guardarlo, andato in onda per la prima volta nel 2000 che narra le avventure di una giovane attrice-distruttrice di nome Hannah Montana Rossana Smith.

Trama

Ecco Rossana ed Heric...da notare il tipico abbigliamento da bullo che ha Heric, e l'arma di Sana, la mitica pistola ad acqua.

Rossana, una attrice/cantante/ballerina/show-grl/diva/rompicoglioni/conduttrice di 11 anni, tenta di contrastare un gruppo di bulletti da quattro soldi capitanati da Heric. Alla fine riesce a ricattare il ragazzo, e inizia una storia d'amore tra i due...

« UCCIDETEMI!!! Uccidetemi ADESSO!!! »
(Tipica reazione di un ignaro telespettatore dopo aver visionato 2 minuti dell'opera)

Personaggi Principali

Tutti i nomi sono stati orrendamente storpiati da mediaset dando nomi a cazzo ai malcapitati personaggi

Hannah Montana Rossana Smith

-vero nome: Miley Cy.. Sana Kurata...

Rossana è una ragazzina mezza pazza dai capelli rossi che non ama osservare l'undicesimo comandamento e cioè "farsi i cazzi propri". È una cantante intonata come un Ape Poker con la marmitta bucata e un'attrice in grado di far sembrare Ricky Memphis meritevole dell'Oscar. Spesso il suo nome viene contratto in "Sana", anche se di sano non ha niente. Ha l'abilità di cambiare voce da un momento all'altro per cantare stupide canzoncine reppando con una pianola a forma di pipistrello.

Heric

Vero nome: Akito Hayama...

Ecco Heric che ascolta la musica, mentre i suoi scagnozzi combinano disastri.

Heric è il "perfido" capobanda di una banda di teppisti. Non fa altro che rompere i coglioni e stare da solo. All'inizio, Heric ha un carattere maligno e cattivo, passa il tempo ad ascoltare musica con l'iPod Touch, mentre i suoi scagnozzi armati di pistole ad acqua e gavettoni seminano panico e distruzione nella classe N°3. Dopo tre puntate si scopre che Heric fa il bullo perché sua sorella lo incolpa della morte di sua madre. Dopo che Sana gli fa una foto imbarazzante con lui in boxer minacciandolo di pubblicarla su Facebook e lo fa riappacificare con la sua famiglia, Heric decide di non causare altre guerriglie.

Bulli

Vero nome: Bulli

Ecco i bulli che ridono dopo aver combinato un'altro disastro

I Bulli sono i membri della banda di Heric, essi eseguono gli ordini a bacchetta, e chi non li rispetta viene picchiato da tutti. Il divertimento preferito dei Bulli è il "lancio del gavettone alla prof", il secondo: il pestaggio.

Ecco cosa succede a chi non rispetta il capo...

Terence Hill

Vero nome: Tsuyoshi Oki

Terence è un bambino con gli occhiali alla Harry Potter che è innamorato di Rossana, ma a lei non gliene frega un cazzo. Ha l'abilità di infuriarsi e devastare tutto quello che ha intorno.

Robby

Vero Nome: Rei Sagami Charles

Robby è il leccaculo di Sana. Su ordine di quest'ultima, porta sempre un paio di occhiali scuri (a moh di agente 007 sfigato) anche dove ci sia il buio più totale, ma sicuramente hanno la visione notturna incorporata. Ha la brutta abitudine di guidare a 10 causando debiti di multe alla famiglia Smith.

J.K. Rowling Catherine Smith

Vero Nome: Joanne Kat.. Misako Kurata

Catherine è la madre adottiva di Sana, che raccolse da bambina in un parco. Ha il vizio di far aspettare molto il povero Oliver della Casa Editrice, che le chiede sempre notizie sui suoi romanzi. È cliente dello stesso parrucchiere di Moira Orfei e le sue acconciature sono l'habitat naturale di uno scoiattolo. Gira sempre su una micromacchina elettrica con motore ad acqua saponata. Quando Rossana entra in depressione lei aspetta che tenti il suicidio per consolarla... e sfortunatamente funziona sempre.

I primi tre tankobon dell'edizione italiana.

Oliver della Casa Editrice

Oliver della Casa Editrice è un ragazzo votato al martirio, che aspetta da anni e anni il manoscritto della signora Smith. La insegue continuamente e sbuca ovunque, manco fosse l'Ispettore Zenigata.

Curiosità

  • Gli insegnanti sono solo due e sono anche fidanzati.
  • In Rossana è reato pronunciare la parola "morire". Bisogna dire "divenire ciò che non siamo ora"!
  • Anche quando è triste, Sana trova la forza per ridere e scherzare. E per rompere i coglioni, beninteso.
  • Il finale fa schifo e non è quello originale perché censurato da Merdaset, ma tranquilli, anche quello vero fa cagare.

Collegamenti esterni