Pigrizia

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Non vorresti far sesso con lei? No, meglio di no, tanto so che non ne hai voglia adesso!
La pigrizia coglie quando meno te l'aspetti.
« Non rimandare a domani quello che puoi fare dopodomani! »
(Motto del pigro)
« Per due anni sono stato con una ragazza così pigra che ingoiava piuttosto di andare fino al bagno a sputare »
(Tizio sui problemi con le donne)
Tizio1 : Quote rosso1.png Cosa stai facendo lì seduto? Quote rosso2.png
Tizio2 : Quote rosso1.png Niente! Quote rosso2.png
Tizio1 : Quote rosso1.png Ma non lo stavi facendo anche ieri? Quote rosso2.png
Tizio2 : Quote rosso1.png Sì, ma non avevo finito. Quote rosso2.png
Paziente : Quote rosso1.png Dottore, sono pigro. Quote rosso2.png
Dottore : Quote rosso1.png È fortunato. Hanno appena inventato un farmaco apposta per guarire dalla pigrizia. Basta prenderlo tre volte al giorno. Quote rosso2.png
Paziente : Quote rosso1.png Tre volte al giorno??? No no, lasciamo perdere... Quote rosso2.png

La pigrizia è il comportamento più normale e radicato nell'animo umano: colpisce il 98% della popolazione mondiale, compreso te, che in questo momento invece di lavorare/studiare stai leggendo queste quattro cazzate che ho scritto. La pigrizia non va confusa col fancazzismo o col tempo perso; nonostante le tre cose abbiano eguale origine, sono profondamente diverse, infatti:

  • La pigrizia consiste nel "Non voler fare una cosa in un certo momento perché la si vuole far dopo";
  • Il fancazzismo consiste nel "Non voler fare una cosa poiché può benissimo farla qualcun altro";
  • Il tempo perso consiste proprio nel "Non fare un emerito cazzo tutto il giorno".

Cos'è la pigrizia?[edit]

Questa...






Certo potrei caricare un'immagine per questo articolo...però mi fa fatica.






Storia della pigrizia[edit]

Questo comportamento dell'animo umano è in noi sin dall'antichità: si ricordano infatti gli antichi romani, noti pigri, i quali dormivano diverse ore al giorno (si pensa che addirittura dormissero per diciotto ore su ventiquattro). Quest'usanza però non valeva per i soldati, che al contrario sgobbavano come dei muli.
Nel medioevo, sopprattutto presso i monachi monaci francescani, vigeva la regola Ora et labora, ovvero Prega che io non ti faccia lavorare oggi: più si pregava e più si aveva la possibilità di dormire anche per 20 ore al giorno.

La pigrizia oggi[edit]

Aaah, insomma, mi vieni a rompere proprio adesso!? Non vedi che adesso non ho voglia di far niente? Dovresti già saperlo com'è oggi la pigrizia, dato che proprio tu ne usufruisci più di chiunque. Dovrei allora iniziare a parlarti per ore e ore (oltretutto facendo la figura del vecchio bisbetico) della tua pigrizia, di come ai miei tempi essere pigri era un reato punibile con lo sfregio della faccia e di cosa ho fatto giovedì sera, però a me non mi va di farlo in questo momento, perché... ho lasciato il gelato nel forno. E poi sono stanco. Adesso lasciami in pace!

Un possibile pigro.

Lista di animali pigri[edit]

  • Bradipo
  • Cavallo
  • Biagio Antonacci

Lista di persone pigre[edit]

ci sarebbero altri sette miliardi di persone, ma ora non ho proprio voglia di elencarle tutte.

Argomenti correlati[edit]

Che pizza! Vabbe', visto che adesso ho un po' voglia, ti elencherò gli argomenti correlati. Uff!