Nonsource:Diario segreto di un allenatore di Pokémon

Jump to navigation Jump to search

Giorno 1

Evvai! Oggi, a 10 anni, lascerò casa, famiglia, scuola[1], amici e fidanzata per andarmene in giro per il mondo a fare lotte clandestine! Pensavo che mia madre si opponesse, come nei telefilm della Tìvì, ma invece è stata felicissima di mandarmi in viaggio da solo per tutta la nazione! Che bello!

Giorno 2

Ieri sono arrivato in ritardo al laboratorio del Dottor House e non era rimasto neanche un Pokémon starter... ma, per rimediare, mi ha affibbiato un Rattata! Che bello! Ho deciso di chiamarlo Lanfranco, in onore del mio sconosciuto padre, che mise incinta mia madre e poi sparì. All'uscita dal laboratorio ho trovato i miei amici e la mia fidanzata: è stato un addio sofferto, ma lei mi pareva distratta... i miei amici invece mi hanno preso in giro per via del mio Rattata... ma appena Lanfranco si sarà evoluto vedranno!

Giorno 3

Bene, oggi ho iniziato il mio viaggio! Ho lasciato cibo, vestiti, passaporto, soldi per poter trasportare le Pokèball e le pozioni. Appena sono uscito dalla città mi sono ritrovato in un mare d'erba dove subito è partita una strana musichetta avvincente e un Pidgey selvatico ha tentato di aggredirmi! Resoconto della battaglia:

  • Vai Lanfranco!
  • Pidgey usa azione
  • Lanfranco perde 5 PS
  • Lanfranco se la dà a gambe
  • Pidgey usa Azione su di me; faccio un volo di 2 metri; me la do a gambe come Lanfranco.

Ok, forse l'incontro non è stato un successo ma è solo l'inizio; ora, appena ritrovo Lanfranco, ricomincio il viaggio!

Giorno 4

Finalmente, dopo un duro cammino di 5 minuti, sono arrivato a Monopoli! Subito dopo aver messo piede in città due tizi mi hanno fermato, pretendendo un pagamento per entrare. Ma io sono un allenatore e, per questo, li ho sfidati a combattere invece di pagare! Tre minuti dopo la sicurezza mi aveva preso per le ascelle e mi aveva buttato per strada. Così mi sono avvicinato ad una fila di alberi ma i miei pixel erano troppo grandi per passare e, così, mi sono seduto a terra e ho cominciato a piangere come un pupo. Poco dopo è passato di li un allenatore e quindi l'ho sfidato per fottergli i soldi! Però, quando ho gridato, Altolà! Ti sfido! si è messo a ridere. Così ho ordinato a Lanfranco di attaccarlo; quel tizio ha messo in campo uno Steelix alto 5 metri. Almeno credo. Ero troppo occupato a farmela addosso per capire di preciso che pokémon fosse. Lo Steelix ha steso me e Lanfranco con uno starnuto, l'allenatore mi ha tolto i 20$ che mi rimanevano e poi mi ha buttato in un cassonetto della spazzatura. Quando mi sono svegliato ero in una discarica nella periferia di Monopoli. Certo, ero ricoperto di lische di pesce e bucce di banana, ma ero dentro. Siccome era freddo ho acceso un fuoco usando la spazzatura. Domani vedrò il da farsi.

Giorno 5

Quando sono entrato nel centro della città la gente ha cominciato a scansarsi. Chissà perché? Forse avvertivano la mia aura di potentissimo allenatore di Pokèmon! Comunque sono arrivato alla Palestra, ma era chiusa. Mi sono così arrabbiato che ho dato un calcio ad un Meowth. Dieci secondi dopo due poliziotti mi stavano arrestando per vagabondaggio e violenza sui Pokèmon. Siccome non è nello spirito di un allenatore arrendersi senza combattere ho chiamato in campo Lanfranco. I due poliziotti ci hanno guardati straniti e uno di loro ha messo in campo un Growlithe che ha steso e abbrustolito Lanfranco con un Rutto al peperoncino e paprika. I poliziotti mi hanno ammanettato e sbattuto in cella; meno male che mia madre ha pagato la cauzione. Ora sono seduto su una panchina del Parco della Vittoria nell'attesa di qualche Pokèmon da catturare. Il Capopalestra vedrà di che pasta sono fatto!

Giorno 6

Ho catturato un altro Pokèmon, uno Spearow che ho chiamato Gianginetto. È stata una battaglia durissima e piena di colpi di scena![2]. Sono andato alla Palestra e, finalmente, l'ho trovata aperta. Ho fatto un trionfale ingresso fra le due statue pixellose, con sottofondo una musica strafiga messa con il Pokègear quando, improvvisamente, un tizio mi ferma e mi chiede 200$ per battere il Capopalestra. Ti riporto il dialogo qui sotto, così puoi capire meglio.

- Io: “Cosa? 200$? Ma non è gratuito poter sconfiggere i Capipalestra?!”
- Tizio: “Qui no! Qui siamo a Monopoli e qualunque cosa fai si paga! E poi la Palestra di lusso costa, l'affitto in Viale dei Giardini costa!”
- Io: “Ma non ho tutti quei soldi!”
- Tizio: “Allora sono affari tuoi!”
- Io: Idea![3] Ho capito! Il capopalestra è un fifone e ha paura di perdere contro uno come me, vero? Per questo ha fatto tutto questo, vero?”
- Capopalestra: “Ora basta, brutto novizio! Ti darò una lezione che nemmeno t'immagini!”
- Io: “Sono pronto!”

Così abbiamo combattuto. 2 VS 2: Lanfranco e Gianginetto contro un Pidgeotto e uno Staravia. Stavo per ordinare di attaccare ma Staravia ha steso i miei Pokèmon con un singolo colpo di AlidiUbaldo. E il Capopalestra mi ha lanciato via a calci nel sedere dalla Palestra. ME LA PAGHERÀ! Ora devo andare a cercare un ponte sotto cui dormire.

Giorno 7

Oggi mi sono svegliato con la schiena dolorante: dormire sotto i ponti fa male. Così ho deciso di trovare il modo di guadagnarmi un po' di soldi. Ho chiesto ad un tizio tutto vestito di nero e con una R rossa sulla maglietta e questi mi ha detto di andare al Casinò di Monopoli in Corso Impero alle 4.50. Così ho seguito il suo consiglio e quando sono entrato un tizio identico a quello che mi aveva parlato mi ha dato 3000$[4]. Ora, con le tasche piene di soldi, sto facendo la fila al Supermarket per comprare un paio di pozioni. Dopo ho intenzione di riprovare alla Palestra. Non so perché ma sento di essere imbattibile, questa volta!

Giorno 8

Uno degli allenatori che ha fatto partire la rissa... chissà perché Lanfranco è scappato quando lo ha visto

Mi sbagliavo, ho perso ancora. E, inoltre, ho finito i soldi. Li ho usati tutti alle Slot Machine, non ho mai vinto: stranamente non c'erano 3 simboli uguali; Bho, qui saranno fatte così. Poi è scoppiata una rissa e gli allenatori hanno messo giù i Pokèmon. Mi sono aggregato e ho fatto scendere in campo Lanfranco. Quei due hanno scelto un Charizard e uno Snorlax. Non capisco perché Lanfranco si sia rifiutato di combattere. Comunque è partito un colpo di IperPeto di Charizard, che ha distrutto mezzo edificio. Snorlax, invece, si è addormentato sopra ad un paio di persone. Quanto a Lanfranco è scappato per tutta la città e l'ho ritrovato da poco mentre scavava nella spazzatura. Quando sono tornato all'albergo e mi hanno chiesto di pagare la camera mi sono accorto di non avere più soldi; il guardiano mi ha sguinzagliato contro i suoi Houndour da guardia che mi hanno morso il sedere. Ora sto bivaccando accanto a dei barboni che mi guardano in modo strano... bho, sarà un effetto della mia aura di allenatore.

Giorno 9

Quando mi sono alzato mi sono reso conto di due cose:

  1. Continuo ad essere tutto dolorante
  2. Quei tizi mi hanno rubato i miei ultimi 5$ e se la sono data a gambe

Così ho ordinato a Lanfranco di portarmi da loro; il mio amato Pokèmon è partito a tutta velocità per le strade e ha scovato i barboni che mi avevano fottuto la banconota da 5. Così li ho sfidati ad un combattimento all'ultimo sangue. Uno ha scelto di mettere in campo un Magmar e un'altro ha scelto un Pinsir. Così ho chiamato Gianginetto e Lanfranco e ho iniziato il combattimento:

  • Barboni vogliono lottare
  • Barboni mandano in campo Pinsir e Magmar
  • Andate Lanfranco e Gianginetto
  • Pinsir usa Bullo e mette la testa di Gianginetto nel water
  • Lanfranco usa Azione
  • Magmar gli fa lo sgambetto; Lanfranco cade a terra come un pirla; Lanfranco fallisce
  • Magmar usa Fiato al Peperoncino. Gianginetto è KO
  • Lanfranco usa la sua abilità Fugafacile. Lanfranco se la dà a gambe
  • Chiamo la polizia
  • Polizia arresta i Barboni
  • Hai vinto la sfida; rubi ai barboni 30$ e una mela

Che giornata fantastica! Purtroppo Gianginetto è rimasto traumatizzato; va bene, ora cerco una casa in cui dormire abusivamente.

Giorno 10

Oggi sono riandato alla Palestra, nella speranza di battere il Capopalestra; devo avergli fatto pena[5] e così ha acconsentito ad una lotta gratuita e ha usato dei Pokèmon meno potenti. Ha scelto un Pidgey e un Spearow. È stato un combattimento emozionante e pieno di colpi di scena:

  • Parte la sfida del Capopalestra Giangogetto; Giangogetto manda in campo Uc-cellino (Pidgey) e Pollo Amadori (Spearow)
  • Andate, Lanfranco e Gianginetto!
  • Uc-cellino usa Eiaculazione Rapida; Lanfranco è ricoperto di sperma; Lanfranco è paralizzato
  • Gianginetto usa Attacco-d'ala-di-Pollo; Pollo Amadori si accorge che la carne non è di qualità; Pollo Amadori è KO
  • Lanfranco non è più ricoperto di sperma; Lanfranco usa Morso sul pene di Uc-cellino; Uc-cellino è castrato; Uc-cellino è KO
  • Hai vinto 500$ e la Medaglia-Contratto Parco della Vittoria

Che epica vittoria! Finalmente! La medaglia di questa Palestra è nelle mie mani! Ero così felice che ho speso tutti i miei soldi per delle bottiglie di fragolino con cui mi sono sbronzato... ora scusa, caro diario, ma sto ancora dando di stomaco...

Giorno 11

Oggi mi sono svegliato sul tavolino rovesciato del bar, in una pozza di vomito... dovevo essere davvero sbronzo. Ho raccolto la mia roba e stavo per andarmene bello bello in un altra città quando quel tizio vestito di nero e con la R rossa mi ha fermato di nuovo e mi ha chiesto di rendergli i soldi. Siccome avevo speso tutto per il fragolino ho detto risolviamo il tutto con una battaglia Pokèmon! Così ho messo in campo Lanfranco, pronto alla battaglia. Il mio avversario ha mandato un Kangaskhan di tre metri. Non so il motivo ma Lanfranco ha cercato di darsela a gambe, come al solito, ma Gianginetto lo ha fermato.

  • Parte la sfida di CREDITORE; CREDITORE manda in campo Kangaskhan
  • Vai, Lanfranco! Vai Gianginetto!
  • Kangaskhan usa Megapene
  • Uso lo strumento Preservativo antistupro; Kangaskhan è paralizzato
  • Gianginetto usa Defecazione precisa; Le feci di Gianginetto colpiscono Kangaskhan
  • Kangaskhan usa Sfuriate; Gianginetto si vergogna di sè
  • Lanfranco usa Fossa; Lanfranco scappa
  • Gianginetto usa Beccata; Il pene di Kangaskhan non è più eretto; Kangaskhan è impotente; Kangaskhan è KO

Il tizio ha urlato che il Team Rocket si sarebbe vendicato ed è scappato. Poco dopo un mare di gente mi acclamava come un eroe: forse hanno visto in me il nuovo Campione della Lega Pokèmon! Ora sono in un albergo di lusso dove mi ospitano GRATIS! Forse il gestore pensa di attirarsi i miei favori ma si sbaglia: sarò un giudice imparziale. A dopo, caro Diario: vado ad abbuffarmi GRATIS!

Giorno 12

Oggi sono uscito dalla città di Monopoli per continuare il mio viaggio; appena sono uscito mi sono ritrovato in un bosco con gli alberi perfettamente simmetrici e una strada asfaltata. Insomma, una vera fortuna! Purtroppo appena ho messo piede nell'erba una musichetta irritante mi è risuonata nelle orecchie ed è apparso un Caterpie.

  • Appare Caterpie selvatico
  • Vai, Lanfranco
  • Caterpie ha un infarto; Caterpie è KO

Ho vinto e, cosa ancora più incredibile, Lanfranco si è illuminato. Ecco che si evolve, ecco che si evolve... ho pensato ma in realtà si era soltanto ingoiato la mia torcia. Peccato.

Comunque stavo camminando tranquillamente nella stradina quando un tizio con un punto esclamativo in testa mi è saltato addosso e ha cominciato a raccontarmi la storia della sua vita; a quel punto mi sono messo a correre a perdifiato con quel tizio che mi strillava dietro qualcosa come Torna qui e combatti! Non ho ancora finito di raccontarti di quando mio cugino mi strappò l'orsetto! ma a quel punto io ero già all'uscita del bosco. Proprio quando stavo per varcare la soglia che mi avrebbe portato in un altra area uno sciame di Beedrill mi ha attaccato, costringendomi a tornare sui miei passi. A quel punto mi trovavo nei guai: da una parte un maniaco e dall'altra uno sciame di Beedrill. Però ho avuto fortuna: il maniaco ha distratto i Beedrill che lo hanno perforato con i loro aculei. E io me la sono svignata. Ora sto dormendo sotto le stelle, è una così bella nottata... mentre lo dico si sta annuvolando, porco Arceus! Ti saluto, caro Diario, devo cercare di schivare tutte le gocce per non bagnarmi.

Giorno 13

Nonostante abbia provato a schivare per tutta la notte le gocce di pioggia sono comunque bagnato fino al midollo. Oggi sono entrato nella città di Napoli e ho subito capito una cosa: qui non avrei avuto problemi ad accendere un fuoco, c'è spazzatura da ogni parte. Evvai! Comunque mentre camminavo un tizio mi è venuto a sbattere contro e mi ha fregato lo zaino. Così l'ho inseguito per tutto il giorno, Gianginetto e Lanfranco[6] al seguito. Ho raggiunto il ladro solo tre cacche di Zigzagoon, due barboni e otto cadute tra la spazzatura dopo. Il malfattore mi ha guardato male e ha messo giù un Ninetales.

Che paura! Una volpe albina a nove code! ho detto. Poi Ninetales ha sparato una palla di fuoco alla paprika che ha dato fuoco a mezzo vicolo e a tutta la spazzatura là intorno. Così ho inviato Gianginetto a seguirli e ho preso un'altra strada. Mentre correvo è uscito dalla spazzatura[7] un Grimer. Così ho deciso di catturarlo, al diavolo lo zaino, tutta la mia roba e Gianginetto che di sicuro era in pericolo di vita.

  • Appare Grimer selvatico
  • Vai, Lanfranco
  • Grimer usa Fango
  • Lanfranco è sporco; Lanfranco si arrabbia perché aveva appena fatto il bucato.
  • Lanfranco usa lo strumento Candeggina; Grimer è pulito; Grimer è esausto
  • Sfera Pokè, vai! Tutut... tutu... tuuuuu...tuut[8] tatatatatatta![9]! Grimer è preso.

L'ho chiamato Ildenbrando. Poi, proprio mentre stavo per riprendere la corsa ecco che Gianginetto torna, abbrustolito ma con lo zaino. EVVAI! Ho anche recuperato lo zaino! Bene, caro diario. Io vado: devo cercare un posto dove dormire e dove nessuno mi deve disturbare!

Giorno 14

Oggi sono andato alla Palestra ma ho trovato soltanto un mucchio di macerie fumanti e un cartello con scritto: TR è stato qui. Evidentemente il Capopalestra aveva deciso di cambiare sede e il TR doveva essere una specie di ditta di demolizioni. Comunque la Palestra non c'era e chissà dov'è andata a finire, ora. Così sono uscito da Napoli per andare in qualche altra città ma l'uscita era sbarrata. Due tizi vestiti di nero con una R rossa stampata sulle magliette mi hanno detto di sganciare il pedaggio, 40$. Però io non avevo soldi e così mi hanno spedito contro un Arbok. Mi sono dato alla fuga, correndo come un matto, finché l'Arbok non si è stancato di strisciarmi dietro ed è tornato dal suo allenatore. Ho fatto un giro e, alla fine, ho deciso di tornare tra le ceneri fumanti della Palestra per dormirci abusivamente dentro. Ma, appena entrato, ho notato un barbone seduto esattamente sopra la medaglia. Bhe, se la Palestra non c'è più posso sempre prendermi la medaglia e considerare il fatto di aver vinto a tavolino ho pensato. Ma, non appena mi sono avvicinato, il barbone mi è saltato addosso con una SferaPokè in mano e ha strillato qualcosa. Poi ha messo in campo un Koffing che ha fatto un Peto incredibile, che ha messo KO Lanfranco. Così ho provato con Gianginetto ma è caduto stecchito a terra anche lui. Infine ho provato con Ildenbrando ma Koffing lo ha steso con un attacco Azione. Il barbone-maniaco ha strillato ancora una cosa del tipo Hai perso, giovane allenatore ma io ho preso la medaglia e sono scappato. Il barbone ha urlato hai perso, ridammi la medaglia! Sono io il Capopalestra ma evidentemente stava scherzando: non emanava nessuna aura invincibile, come fa ogni allenatore. Io ne sono la prova vivente. Così ora ho la Medaglia Camorra. Bene, caro diario, ti lascio: vado a dormire fra la spazzatura[10].

Giorno 15

Oggi ho lasciato finalmente la città di Napoli usando un espediente: il travestimento. Mi sono nascosto dentro un sacco della spazzatura e sono rotolato verso di loro. Appena mi hanno visto mi hanno raccolto e buttato via disgustati; sono rotolato per ore e ore, mi sono rotto la gamba, il braccio e mi sono slogato il polso. E, inoltre, puzzo in modo immondo.

Comunque ho continuato il mio pellegrinaggio e ho attraversato un monte, il Monte WhiskySodaeRockn'Roll,che però si chiama "Monte Sesso Droga and Rock and Roll"...maledetta censura!. Era così buio che non ci vedevo niente e sono scivolato sulle cacche di Zubat. E, a quanto, pare gli Zubat non hanno apprezzato: mi sono venuti addosso in sciame.

  • Appaiono Zubat selvatici x15
  • Vai, Ildenbrando. Usa Radiazioni Puzzolenti
  • Zubat x15 sono KO

Ho stravinto e, così, ne ho catturato uno: il suo nome sarà Braccomondo. Stavo giusto strillando la mia vittoria quando un Crobat e cinque Golbat si sono svegliati. Me la sono data a gambe e, mentre scappavo, sono andato a sbattere contro un Montanaro. Gli è spuntato un punto esclamativo sulla testa e mi ha lanciato contro un Onix. Così io ho messo in campo Lanfranco, Gianginetto, Ildenbrando e Braccomondo. Ero complessato tra il Montanaro maniaco e il suo Onix e tra i Golbat e il Crobat inferociti.

Così ho preso tra le mani Lanfranco ancora splendente e, con un atto di coraggio, ho accecato il Montanaro e i Golbat. Poi sono scappato sotto le gambe dell'allenatore e sono uscito dalla grotta. Ora sono seduto sull'erba, a riposarmi. Ti lascio, caro Diario: ho appena visto una specie di cane azzurro con la parrucca viola e gli ho tirato un sasso ma ho paura che ritorni.

Giorno 16

Ho passato la notte in bianco per controllare che quel cane non tornasse. Quando sono entrato nella città, Roma, ho subito capito che qualcosa non andava: due poliziotti con il marchio SPQR mi si sono avvicinati e mi hanno chiesto i documenti. Alla mia risposta Non li ho mi hanno arrestato per vagabondaggio.

Mi hanno chiuso in una squallida cella di 2 metri quadri, piena di ratti e con il water straripante di scarti corporali. E ora, cosa farò? Povero meeeeeeee!

Giorno 17

Oggi mi sono svegliato per via del trambusto: dei tizi vestiti di nero e con una R rossa stampata sulla maglietta hanno attaccato la Centrale di Polizia. Uno di loro ha strillato Evasione di massa, compagni! Team Rocket colpisce ancora! Impareranno a non mettersi in mezzo nel nostro spaccio di Pokèmon e Code Slowpoke! E poi ha aperto le celle.

Sono scappato a gambe levate ma uno di quei tizi mi ha bloccato e ha messo in campo un Houndoom mentre un poliziotto mi ha gettato contro un Arcanine. Occazzo! Così ho combattuto!

  • Parte la sfida in simultanea di Recluta TR e Poliziotto[11]; I due mandano in campo Houndoom e Arcanine
  • Fuga! Non si scappa! Sì invece!

Appena i Pokèmon escono fuori dalle sfere cambio idea e me la batto, scappando a tutta velocità. Corro, vado a sbattere contro un anziano che bestemmia e mi bastona finché inciampo su un sasso, cadendo così in una piscina.

  • Scampato pericolo

Purtroppo la piscina era piena di Huntail.

  • Appaiono Huntail x45
  • Fuga! Non si scappa! Sì invece! No, non sai nuotare

Così gli Huntail mi hanno fulminato, abbrustolito e sbattuto via dalla piscina. Sono atterrato sull'erba, QUASI sano e QUASI salvo.

Ora sto sotto un'albero, ad ammucchiare tutto quello che ho rubato durante la calca. Ci sono anche dei soldi! Evviva! Oggi è stata una giornata QUASI fortunata.

Giorno 18

Sono braccato dalla Polizia, me lo sento. Ho visto moltissimi poliziotti sventolare volantini con una foto, ma non ho visto chi era il soggetto; comunque di sicuro sono io, me lo sento! Hanno anche detto che È un...[12] allenatore di Pokèmon! Quindi sono io! Di sicuro! Cavolo, ora sono un fuorilegge; prima di andarmene da qua, però, dovevo avere la medaglia!

Quindi sono sgattaiolato verso la Palestra e ho fatto irruzione gridando Fatemi passare! Sono un pericoloso fuorilegge! il Capopalestra mi ha guardato male e ha chiamato la polizia. Così sono uscito proprio quando i poliziotti facevano irruzione. Mentre scappavo uno dei Poliziotti-SPQR ha messo giù un Rhyorn e ha cominciato a cavalcarlo. Così, per salvarmi la pelle, mi sono buttato in un pozzo, la cui profondità mi ha sorpreso: ben 5m! Incredibile!

Era buio pesto e così ho dato fuoco ai soldi che avevo preso per farmi una torcia: la prima cosa che ho visto è stata un tizio che faceva del sadomaso con un Slowpoke; gli stava tagliando la coda. Evidentemente era tutto illegale così, coraggiosamente, ho urlato Manigoldo! Arrenditi! Hai davanti a te un VERO allenatore di Pokèmon!. Il tizio si è girato e, solo allora, l'ho riconosciuto: era un tizio del Team Rocket! Hey, brutto ragazzino, togliti dal cazzo! Sto lavorando! mi ha detto, prima di lanciarmi contro un Raticate. Ho guardato quella pantegana per un pezzo prima di decidermi a mandare in campo Lanfranco[13]: il mio pokèmon, appena ha visto il topone enorme, mi è saltato addosso e mi si è rifugiato dietro. Ho dovuto mandare in campo Gianginetto.

  • Parte la sfida di Team Rocket; Team Rocket manda in campo Raticate!
  • Vai, Gianginetto!
  • Raticate usa Sgranocchio; La carne di Gianginetto è coriacea e non rosolata alla giusta temperatura. Non è molto efficace
  • Gianginetto usa Polvere negli Occhi; Raticate diventa cieco
  • Raticate non può attaccare
  • Gianginetto usa Attacco d'Ala
  • Raticate fa un volo di quindici metri.
  • Raticate usa Rosik
  • Gianginetto è KO
  • Vai, Ildenbrando!
  • La puzza di fogna mista a spazzatura arriva al naso ultrasensibile di Raticate; Raticate è KO
  • Hai vinto!

Il tizio del Team Rocket ha bestemmiato contro Cresselia ed è svanito in un lampo. Strano. Comunque poco dopo è arrivata la polizia: ho subito pensato che mi avrebbero arrestato ma invece mi hanno fatto i complimenti e mi hanno regalato un Pokèmon per le mie eroiche gesta: uno Squirtle, che ho chiamato Ferdinando.

Quanto sono entrato a Roma la città mi ha accolto sotto l'Arco di Trionfo, lanciandomi petali di fiori. Mi hanno dato un premio di 5000$ e mi hanno fatto alloggiare in un albergo GRATIS[14]. Bene, caro diario, ti saluto: mi vado a godere il mio meritato riposo.

Giorno 19

Oggi sono entrato nella Palestra con aria trionfale: mi sono avvicinato al Capopalestra e gli ho detto Preparati ad essere sconfitto!. Quello mi ha guardato di traverso e mi ha dato un calcio sui maroni Brutto stronzo, sono una femmina!. Detto questo ha messo in campo un Magmar.

  • Parte la sfida DELLA Capopalestra; La Capopalestra manda in campo Magmar
  • Vai, Ferdinando.
  • Magmar usa Pugno nei Maroni
  • Ferdinando è paralizzato dal dolore; non può attaccare
  • Magmar si fa una birra nell'attesa che Squirtle si riprenda
  • Ferdinando usa Pistolacqua; Magmar viene spento. Magmar è KO
  • È il turno di Vulpix, mandato in campo DALLA capopalestra
  • Vulpix usa Fuocobomba; Ferdinando è KO
  • Vai, Lanfranco.
  • Vulpix usa Fuocobomba; Lanfranco è KO
  • Hai perso come un pirla

Sono stato sconfitto da una ragazza. Terribile. Orrendo. Brutto. Così mi sono avvicinato e le ho detto Quanto vuoi per la Medaglia?; alla fine quella si è presa tutti i miei soldi e, in cambio, mi ha passato la Medaglia sottobanco. Evvai! Ho vinto! Anche questa medaglia è mia! Però sono di nuovo senza soldi. Vabbè, troverò un modo per cavarmela[15]. Ora vado, caro diario: devo trovare un posto dove dormire; il pavimento del pozzo mi sembrava comodo come letto...

Giorno 20

La coraggiosa battaglia che ho dovuto affrontare!

Oggi stavo per uscire dalla città quando uno del Team Rocket mi si è avvicinato. Ehi, tu! Proprio tu, piccoletto! Hai rotto le palle al nostro capo. Così ha chiamato un esperto; per impedirti di nuocere ancora! e, detto questo, hanno preso un seggiolone con dentro un bambino. Ma quanto sei carino! ho detto. Quello mi ha strillato Zitto, idiota! e poi ha tirato fuori un pistolone laser enorme. Sono scappato come un matto mentre quei tizi del TR e quello lì mi inseguivano. Oddio, che paura! Li ho seminati dopo tre ore di corsa.


Così ho lasciato Roma, caro diario, per andare nella prossima città: Milano. Si dice che sia abitata da strani sub-umani... Mi sento già i brividi...

Giorno 22

Sono arrivato in città senza intoppi, se escludiamo uno sciame di Beedrill molesto e uno Scyther incazzoso. Comunque sono arrivato a Milano, stanco, ferito e pieno di punture di Beedrill. Mentre mi trascinavo sul lurido marciapiede[16] tre tizi vestiti in modo strano si sono avvicinati e mi hanno detto 'A barbone, levati dalle palle! Qua ci passiamo noi truzzi!. Allora le leggende sui sub-umani sono vere! ho pensato. Non mi avrete vivo! ho urlato, lanciando in campo Lanfranco e Ferdinando. I truzzi si sono messi a ridere e hanno lanciato in campo un Luxio a testa. Ma questi sub-umani non avranno mai il mio scalpo!

  • Parte la sfida di Truzzi; Truzzi mandano in campo Luxio x3
  • Andate, Ferdinando e Lanfranco!
  • Luxio usa Scintilla; una scintilla minuscola cade a terra
  • Lanfranco usa Doppiocalcio; Luxio è KO. Ma è Fallo per i Truzzi
  • Luxio usa Sgranocchio su Ferdinando; la corazza di Ferdinando è troppo dura. Luxio è KO
  • Ferdinando usa Pistolacqua; la Pistola ad Acqua di Ferdinando è scarica
  • Lanfranco usa Bullo; Luxio riceve uno Sparticulo. Luxio è KO
  • Truzzi scappano
  • Lanfranco usa Lacerazione; i vestiti firmati dei Truzzi vengono impunemente lacerati
  • Hai vinto la sfida! Ricevo una maglietta D&G e un portafoglio con 600$

Così mi sono cambiato e sono andato ad un cinema: una storia commovente...

Il film... è stato così bello!

Questo meraviglioso film mi ha fatto riflettere: però ho dimenticato cosa avevo ricavato dalla riflettura[17] e sono andato in un albergo a dormire. Ora vado, caro diario: voglio dormire un po', così magari mi riviene in mente su cosa avevo riflettato[18]

Giorno 23

Stamattina mi sono svegliato bene, anche se la cosa su cui avevo riflessato non mi è tornata in mente. Peccato. Ho cazzeggiato fino a sera, quando mi sono ricordato di trovare la Palestra e ho avvistato un branco di truzzi che strillavano Tunz-Tunz! come assatanati. Fra questi ho riconosciuto uno di quelli che ho massacrato ieri, così mi sono nascosto. Quello però mi ha visto e ha urlato A regà, prendiamo quello la e tunziamolo per bene!. Così ho cominciato a scappare a gambe levate mentre quei tizi mi seguivano. Poi, proprio quando pensavo di essere perduto, ho visto la Palestra: una discoteca super-truzzosa, con House e luci a tutto volume. Sono entrato di soppiatto ma due buttafuori mi hanno bloccato.

- Buttafuori: “Per entrare devi vestirti firmato!”
- Io: “Non vede che ho una maglietta di D&G?”
- Buttafuori : “sei venuto qua per battere il Capopalestra o per ballare?”
- Io: “per fare il culo al capopalestra!”

Così mi ha condotto tra i truzzi che ballavano una specie di musica che sembrava un tizio che sbatteva un martello su un muro.

Il capopalestra era in un privè, con quattro-cinque ragazze che gli si sfregavano addosso. Era vestito di roba così fosforescente che i miei bulbi oculari si sono ritrovati fritti e croccanti.

- Capopalestra: “E questo chi è? Un simil-coso che vuol combattere contro il re dei Tunz-Tunz?”
- Io: “Si! Ti sconfiggerò!”
- Capopalestra: “Ti tunzerò così tanto che servirà una terapia intensosa[19] per farrarti ritornare comme era![20]

Si è alzato e ha estratto una Pokèball Inziaziamo!.

  • Parte la sfida di Truzzo Capopalestra; Truzzo Capopalestra manda in campo Granbull
  • Vai, Lanfranco!
  • Granbull usa Ruggito; Lanfranco si impaurisce
  • Lanfranco usa Sgranocchio; Lanfranco sgranocchia la mano di Granbull; Granbull è KO
  • Capopalestra Truzzo manda in campo Mr.Mime! Mr.Mime usa Strampadanza; Mr.Mime balla a ritmo; Lanfranco è confuso
  • Lanfranco si colpisce da solo. Lanfranco è KO.
  • Vai, Ildenbrando!
  • Mr.Mime usa Sbigoattacco; Ildenbrando è sorpreso; Ildenbrando è KO
  • Vai, Ferdinando; Ferdinando usa Geloraggio; Mr.Mime diventa una statuetta di ghiaccio; Mr.Mime è KO
  • Hai vinto 1000$ e una maglietta Armani

Ho vinto! Evvai! ma che grande! La Medaglia DJ è mia! Sono uscito dalla Discoteca tutto pimpante. Ora sono in albergo, diario. Adesso vado, devo dormire oppure collasserò.

Giorno 27

La mia giornata in breve...

Oggi me ne sono andato da Milano. Non ne potevo più della musica a tutto volume dalle 2:00 di mattina a mezzanotte. Ho dovuto sborsare tutti i miei soldi per pagare l'hotel! Che noia, sono di nuovo senza soldi. Sono uscito dalla città e sono entrato in un'altra grotta. Speriamo bene... comunque non mi sembra troppo difficile da superare.

Giorno 27, 15 minuti dopo

Un massacro: una ventina di Zubat, una quindicina di Geodude e tredici Pokèmon assortiti mi hanno malmenato. Eravamo rimasti solo io e Ferdinando, quando abbiamo visto l'uscita; proprio in quel momento è finito il repellente che avevo usato[21] e un'orda di Pokèmon ci ha aggrediti di nuovo. Hanno sbattuto fuori dalla grotta Ferdinando e poi mi hanno lanciato contro una parete. Poi mi hanno buttato fuori dalla grotta insieme al mio Pkmn. Ero ferito e sanguinante quando un'ombra mi ha sovrastato: un allenatore con la faccia da coglione[22] mi ha guardato... ti lascio immaginare il resto...

Giorno 30

Ecco la prossima città! Evvai, finalmente! Dopo quello che era successo nella grotta e dopo due giorni di cammino non ci speravo più! Oggi ho ricontrollato le medaglie che ho vinto finora e ho capito che posso reputarmi un allenatore esperto, ormai! Ho ben 4 medaglie!

  1. La Medaglia-Contratto Parco della Vittoria di Monopoli[23]
  2. La Medaglia Camorra[24]
  3. La Medaglia SPQR[25]
  4. La Medaglia DJ[26]

Ok, va bene, forse non sono ancora esperto, ma ci sono quasi! Dopotutto sono un allenatore, e non mi devo arrendere mai! Ora, caro diario, vado a dormire dentro una tana di qualche Pokémon che ho scovato prima.

Giorno 31

La città si chiama Torino, davvero figa. C'è pure una cupola gigantesca con una punta che va verso il cielo. La Palestra era proprio lì dentro, l'ho capito quando un tizio mi ha detto Coglione, non vedi che c'è scritto Palestra a lettere cubitali?. Però quando sono arrivato era circondata dai poliziotti. Da quanto ho capito il Team Rocket aveva fatto irruzione nell'edificio. Così mi sono aggrappato a Gianginetto e mi sono fatto trasportare oltre i posti di blocco della polizia[27].

Dentro c'erano almeno venti agenti del Team Rocket che tenevano in ostaggio il capopalestra. Hey, tu! ha detto uno Chi sei?; la recluta mi si è avvicinata e mi ha guardato... Chiamate il capo! ha detto. Poco dopo è arrivato un tizio che sembrava uscito da uno di quei fumetti giapponesi... non gli hentai... i manga!

- Tizio: “E questo chi è?”
- Recluta: “Quello che ci rompe le balle ovunque andiamo; a Napoli, a Monopoli, a Roma...”
- Tizio: “Non era morto? Non l'aveva ucciso Stewie Griffin?”
- Recluta: “Ecco... io...”
- Tizio: “Idiota! Ti taglierò lo stipendio!”
- Recluta: “No, la prego...”
- Lupin III: “Invece sì, parola di Lupin III!”
- Io: “Non è proprio un nome da boss criminale...”
- Lupin: “Preferivi che mi chiamassi Giovanni?”
- io: “No, no! Però, sai, ora dovremmo combattere e io dovrei vincere per poi riportare la pace in questa città!”
- Lupin: “Ma ti sei visto? I tuoi pixel tremano tutti, non saresti capace di battermi nemmeno per sbaglio!”
- Io: “A sì? Provalo”
- Lupin: “Ok, fatti sotto, piccoletto!”
  • Parte la sfida di Lupin III; Lupin III manda in campo Sneasel
  • Vai, Lanfranco!
  • Sneasel usa Polmonite; Lanfranco è ammalato.
  • Uso strumento Supposta; Lanfranco guarisce
  • Sneasel usa Furto; Sneasel si frega le tue sfere Pokè[28].
  • Lanfranco usa Doppiocalcio; fallo per Sneasel
  • Sneasel usa Provocazione; Lanfranco flamma
  • Lanfranco è distratto dal Flame. Non può attaccare
  • Sneasel usa Lacerazione; Lanfranco è assicurato; Sneasel fallisce
  • Lanfranco usa Riduttore; Il pene di Sneasel si riduce di molto!
  • Sneasel usa Picchiaduro; Sneasel picchia Lanfranco
  • Lanfranco usa Focalenergia; Lanfranco si crede invincibile
  • Sneasel usa Agilità; Sneasel vince la medaglia d'oro dei 50m
  • Lanfranco usa Capocciata; Lanfranco colpisce Sneasel allo stomaco; Sneasel vomita tutto quello che ha mangiato; Sneasel è KO
  • Hai vinto la sfida; riottieni le Pokèball, 1000$ e un cellulare seminuovo senza batterie né scheda
  • Cosa? Lanfranco si sta evolvendo! Tatatatatat... tatatattatatat... tantanatan... tantantantannnn![29]! Complimenti: Lanfranco ora si è evoluto in Lanfranco (Raticate)

Evvai! Sono il re del mondo! Lanfranco si è evoluto! Lupin è scappato insieme alla sua cricca di idioti e io, ora, sono sotto ad un ponte, a godermi la vita. È stato un giorno fantastico... l'unica imperfezione è stato quando un Pidgeotto mi ha defecato in testa... Ora vado, caro diario: dicono che qui la notte si aggirino degli strani tizi...

Giorno 32

Oggi volevo andare alla Palestra ma la strada era chiusa per lavori, a quanto pare un Rhydon incazzato ha distrutto tutto il marciapiede e tre-quattro palazzi. Niente di che, insomma. La strada più breve per arrivare alla Palestra passava per il porto e, così, ho preso quella. Proprio mentre uscivo dal porto un marinaio mi ha spinto in una cassa di Krabby in salamoia. Dopo cinque minuti di sballottamenti sono finito in una stiva; mi sono liberato grazie a Lanfranco e solo allora ho scoperto una cosa: la nave se ne stava andando! Cazzo! Ormai era troppo tardi per tornare indietro, anche perché un marinaio mi ha preso e sbattuto come un sacco di patate a pelar cipolle. La nave è diretta a Kanto, una regione-isola davvero strana. Quanto a te, Diario, sei sporco di olio, unto e inutilizzabile. Quindi devo dirti addio: ora sei buono solo come carta igienica...[30]. Come farò, ora? Solo Arceus lo sa, per questo mi affido nelle sue mani! Magari diventerò campione di Kanto: ma certo, la mia aura di allenatore farà strage di cuori anche giù a Kanto! Evviva! Prevedo un roseo futuro per me e la mia squadra. Ora, caro Diario, scusa: ti devo usare per scopi urgenti. Addio! Tra qualche mese sarò famoso!

Altri progetti

Note

  1. ^ A proposito, cos'è la scuola?
  2. ^ In realtà l'ho preso mentre era di spalle, diario, ma non dirlo a nessuno!
  3. ^ L'ho pensato, in caso non l'avessi capito...
  4. ^ Me li restituirai quando puoi; con gli interessi, naturalmente. Chissà cosa intendeva...
  5. ^ O forse è rimasto abbagliato dalla mia aura onnipotente
  6. ^ Ancora splendente
  7. ^ Al posto dell'erba qui c'è la spazzatura
  8. ^ Sto imitando i ruomri della SferaPokè
  9. ^ Questa invece è la musichetta che mi avverte che l'ho catturato
  10. ^ È più comoda di quello che sembra
  11. ^ Entrambi ignari del fatto di combattere in due contro di me
  12. ^ Mi sono perso un pezzo per via di un Beedril rompiballe...
  13. ^ Brillante come non mai
  14. ^ Ancora! La mia aura da allenatore fa strage...
  15. ^ Dopotutto sono un allenatore e sono preparato a questo genere di cose!
  16. ^ la mia maglietta ora è sporca di escrementi di Meowth
  17. ^ Si dice così? Bho...
  18. ^ Magari si dice così... forse.
  19. ^ Forse intendeva intensiva?
  20. ^ Non ho capito niente di questa ultima frase, ma credo che fosse una minaccia
  21. ^ Che sfiga! La mia Aura da allenatore comincia a consumarsi...
  22. ^ Mi è parso di sentire un Senti chi parla!
  23. ^ Vinta perché ha utilizzato Pokémon deboli, ma è pur sempre una medaglia...
  24. ^ Presa dalla Palestra abbandonata, ma è pur sempre una medaglia...
  25. ^ Presa con la corruzione, ma è pur sempre una medaglia...
  26. ^ Vinta contro un truzzo, ma è pur sempre una medaglia...
  27. ^ È incredibile il fatto che un uccellino minuscolo riesca a trasportare un bambino di dieci anni...
  28. ^ Con i Pokèmon dentro! Oddio--...
  29. ^ Ho cercato di copiare i suoni di un'evoluzione
  30. ^ Non male come idea...