Nonsource:Barzellette sui negri

Jump to navigation Jump to search
Copertina nonlibri BARZELLETTE SUI negri.jpg
Una persona che sicuramente apprezzerà queste barzellette.
  • Che cosa divide l'umano dalla scimmia? Il Mar Mediterraneo.
  • Qual è il piatto preferito in Africa? Quello vuoto.
  • Tre negri vanno in una grotta e trovano una lampada magica. La strofinano e da essa esce il genio, che dice loro: "Visto che siete in tre avete un desiderio a testa!". Il primo negro esclama: "Voglio diventare bianco!". Puff! Diventa bianco. Il secondo negro uguale: "Voglio diventare bianco!". Puff! Diventa bianco. Il terzo negro si mette a ridere; gli altri due gli chiedono perché e lui risponde: "Perché ora vi faccio ritornare negri!".
  • Un negro si è perduto in mezzo al deserto e sta morendo di sete sotto un sole accecante. Quando è ormai allo stremo delle forze vede brillare qualcosa in mezzo alla sabbia, allora scava e trova la Lampada di Aladino. Dopo averla sfregata, appare un genio che dice al negro: "posso esaudire tre desideri, domanda tutto in una volta sola!" E il negro: "voglio divendare biango, voglio tanta agua e voglio tanta figa". PUFF! E si trasforma in un bidet.
  • Sapete perché i negri mangiano solo cioccolata bianca? Perché sennò rischiano di mangiarsi le mani.
  • Chi prese la Bastiglia il 14 luglio 1789? Semplice: La Bastiglia fu bresa da un bovero negro raffreddado! (sto negro era così sfigato che Giacomo Leopardi gli faceva un raspone a due mani! Cioè, chi minchia si prende il raffreddore in piena estate? Ma bisogna essere degli stronzi!)
  • Un bambino negro muore e va in Paradiso con le sue belle alette da angioletto. Tutto felice va da Gesù e gli dice: "Ehi, Gesù! Guardami: sono un angioletto di Dio!". Gesù lo guarda e dice: "Macché angioletto, sei un pipistrello!".
  • Che differenza c'è tra un incidente e una tragedia? Se un negro cade da un pontile è un incidente; se riesce a risalire è una tragedia!
  • Mai investire un negro in bici. Potrebbe essere la tua.
  • Sai perché i neri hanno i denti e i palmi delle mani e dei piedi bianchi? Perché in tutti c'è qualcosa di buono.
  • Un negro si sveglia, si guarda il palmo delle mani e grida: "Siiì!". Poi però le gira e dice: "Nooo!".
  • Sapete quanto ci mette una donna nera a cagare? 9 mesi.
  • Sai qual è l'unica cosa bianca di un nero? Il padrone.
  • Due amici negri passeggiano per il centro di una città, quando vedono una cabina con un grande cartello che dice: "NOVITÀ DELL'ANNO! DIVENTA BIANCO CON SOLI 50 centesimi!". Al che, i due amici si guardano e uno dice: "Grande! Ho sembre voludo essere biango! Però non ho i soldi con me..." e diventa triste. "Non preoccupare Abib! Io fare magheggio e poi dare te resto di uno euro!" dice l'altro, che intanto entra nella cabina. Dopo circa 5 minuti esce un uomo bianco che incredulo si guarda allo specchio fuori dalla cabina. Si avvicina il suo amico e gli dice: "Ehi amico! Hai 50 centesimi?" e l'ex negro risponde "Ma cazzo, son bianco da 5 minuti e già un negro mi rompe i coglioni che vuole soldi?".
  • Sai perché i negri indossano maglie così larghe? Perché vanno fieri di tutto il cotone raccolto.
  • Cosa succede se incroci un negro con un polpo? Non ne ho idea, ma sai quanto cazzo di cotone raccoglie?
  • Che differenza c'è tra un negro e uno pneumatico? Se allo pneumatico metti le catene mica si mette a cantare...
  • Un negro cammina con un coccodrillo al guinzaglio. Un passante chiede: "Ma dove va con quella scimmia?". E il negro: "Questa non essere scimmia, essere coccodrillo!". "Zitto tu, non parlavo con te!".
  • Un negro va ad iscriversi all'università: "Buongiorno, vorrei iscrivermi." "Bene, che ramo sceglie?" "Non posso avere un banco come tutti?".
  • Quand'è che un membro del KKK fa una strizzatina d'occhio e nello stesso tempo un sorriso ad un negro? Quando lo prende di mira con un M16!
  • Sapete perché in Africa hanno dovuto distruggere 1000 tonnellate di farmaci? Perché andavano presi tutti a stomaco pieno!
  • I bambini in Africa non sono magrissimi, è il nero che snellisce!
  • Perché gli squali non mangiano i negri? Li credono merda di balena!
  • Un automobilista si ferma ad una pompa di benzina nel Texas e chiede cosa stia succedendo: "Un negro si è cosparso di benzina e si è dato fuoco". "E voi cosa avete fatto?". "Una colletta per la vedova e il figlio". "E quanto avete raccolto?"."50 litri...!".
  • "Le piacciono i bambini?" venne chiesto ad un nuovo ambasciatore di un paese africano alle Nazioni Unite. E lui:"Sì sì... mangio di tutto..."
  • Tre europei vanno a caccia in Africa, dopo il primo tour si rincontrano al campo base e il primo si vanta: ho catturato 3 leoni. Il secondo: io 10 zebre. Il terzo: io ho preso 50 NUSBARI. I due stupiti chiedono cosa fossero i NUSBARI e il terzo risponde: sono neri neri e saltano fuori dai cespugli gridando NUSBARI NUSBARI.
  • Un negro entra in un negozio di lavatrici:
- Negro: “Zalve! Borrei na labbatrice”
- Negoziante: “Candy?”
- Negro: ♪♫ BORREI NA LABBADRICE ♪♫
  • Tre amici, due italiani e un negro, si ritrovano sulla cima di una montagna per provare l'ebbrezza del deltaplano. Parte per primo uno dei due italiani dicendo: "Non è certo difficile, basta un po' di coraggio e buttarsi!". Così fa e in effetti dopo un lungo giro atterra felicemente in fondo alla valle. Poco dopo parte il secondo italiano dicendo la stessa frase e anche lui dopo molti volteggi riesce ad atterrare in fondo alla valle evitando le cime degli alberi. Alla fine si lancia il negro dicendo fra sé e sé:"Se ci sono riusciti i due bianchi ci riuscirò anch'io!". Ma il negro non riesce a controllare il deltaplano e precipita sfracellandosi al suolo. I due amici bianchi dal basso vedono l'incidente e decidono di andare alla ricerca del corpo dell'amico. Si dividono con l'accordo di ritrovarsi più tardi nello stesso posto per capire come sia potuto avvenire l'incidente. Alla fine della giornata i due si ritrovano e uno di loro porta con sè la testa del negro. Allora chiede: "Oh, finalmente! Ma perché ti porti dietro la testa del negro?". E questi risponde: "Beh, tu volevi sapere come era avvenuto l'incidente e io ho pensato di portarti la scatola nera!".
  • Perché in America ci sono i negri e qui i terroni? Perché loro hanno scelto per primi.
  • Un signore dice ad un altro: "Lei ha qualcosa contro i negri?". "Mah... C'avrei uno spray...".
  • Un negro in un viale sta per calpestare una cosa marrone...si ferma e dice: "Ma è merda? aspetta che l'assaggio..." L'assaggia e dice:"Non riesco a capire, aspetta che la riassaggio". Insomma la assaggia una decina di volte... poi dice:"Cazzo, è proprio merda, meno male che non l'ho calpestata!".
  • Un negro entra in un'edicola e dice:"Sgusi, vorrei una rivista porno per gay." E l'edicolante: "Ma come, non ti bastava essere negro?".
  • Un negro va al supermercato e prende una bottiglia di liquore, però poi le guardie lo fermano, e gli chiedono come mai abbia rubato. Il negro risponde: "Eh, c'era scritto brandy e io l'ho breso!".
  • Un negro va a fare un bagno in piscina comunale, e nel mentre perde il costume. Uscendo dall'acqua una bambina lo vede nudo ed esclama: "Che bigolo!" "È bigolo berghé è bagnado!"
  • Un negro all'ufficio di collocamento: "Vorrei un lavoro". "Avremmo questa occasione: 10 milioni al mese, più auto e autista pagati". "Ma che fa, scherza?". "Sì, ma ha cominciato prima lei!".
  • Un negro in visita alla Galleria degli Uffizi a Firenze chiede alla guida: "Sgusi, di ghi è guesto guadro?" "È di Giotto", gli risponde la guida. "Ma se guesto è di Giotto, allora guello è digiannove e guello è vendi?"
  • Un negro passeggia per strada con un pappagallo bianco sulla spalla. Un passante lo ferma e gli chiede: "Che bello! Che animale è?" E il pappagallo: "È un negro!".
  • Ci sono 3 neri in una macchina. Chi guida? La polizia.
  • Sai come si chiama un nero che guida un aeroplano? Pilota, brutto razzista...
  • Perché tutti i neri sono veloci? Perché quelli lenti sono già tutti in prigione.
  • Cosa ci fa un negro in discoteca? Si scatena.
  • Un signore passeggia per la strada e vede un negro che cammina con un televisore in spalla, se lo guarda e fa: "Cazzo, ma quello è il mio!!" poi una volta osservato più da vicino capisce che non è il suo e rincuorato pensa: " Meno male, vuol dire che il mio è ancora a casa che pulisce le scarpe".

Voci scorrelate