Nonnotizie:Lukashenko pronto ad abbandonare per sempre il potere?

Jump to navigation Jump to search

29 novembre 2020

Lukashenko telefona ai nipotini per fargli sapere che sarà presto a casa
Lukashenko annuncia ai microfoni di NonNotizie che non si candiderà alle prossime elezioni

Le recenti "proteste" in Bielorussia, che hanno visto delle palesi spie occidentali in abiti civili Bielorussi causare disordini per le strade di Minsk, hanno messo sotto scacco il paese da ben 4 mesi; ciononostante, il Megapresidente si è rifiutato di cedere alle domande della piazza... almeno fino a qualche giorno fa. Il Megapresidente ha deciso spontaneamente[citazione necessaria] di fare un passo indietro, dopo un lungo e travagliato incontro con i vertici di Mosca. I soliti malpensanti penserebbero che la decisione sia in realtà dovuta a pressioni consigli da parte dell'Imperatore PalPutin, il quale, per non perdere un avamposto al confine con l'Unione Europea vedendo il suo vecchio amico stanco e stressato, lo ha costretto ad abbandonare tutto per evitare che la situazione diventasse un bordello in stile Maidan convinto a dimettersi per godersi la sua meritata pensione, ma sono solo chiacchiere da bar. Ha dichiarato il Megapresidente all'emittente Lercio:

« Duopo aver discusso con presidiente di amico paese di Russia, ho deciso di lasciare puotere dopo aver finito nuova cuostituzione. Ho bisuogno di ripuoso anche io, da! »

Una tragedia per il popolo bielorusso, il quale ha accolto la notizia con grande gioia dispiacere. A nome dell'Italia, l'ex premier Silvio Berlusconi:

« Un grande statista che ha garantito stabilità, pace, benessere e consenso nel suo paese, gli auguro una buona pensione e spero riesca a mantenersi in salute »

In attesa di ulteriori aggiornamenti sulla situazione, la redazione di NonNotizie augura al Megapresidente un buon pensionamento e al popolo bielorusso una pacifica transizione.


Fonti