Nonnotizie:Governo Berlusconi IV, i primi provvedimenti

Jump to navigation Jump to search

28 maggio 2008

A due settimane dalla fiducia il governo Berlusconi IV muove già le prime mosse.

Il primo decreto legge riguarderà la costruzione del ponte sullo stretto di Messina per collegare la Sicilia alla Calabria, sarà poi la volta di un ponte per collegare L'Ucciardone a San Vittore per facilitare il transito di parlamentari.

Sul fronte ambientalista il governo presenta una decreto contro il surriscaldamento globale con l'introduzione del reato di afa. Dal PdL annunciano un emendamento per escludere le località balneari dal provvedimento.

La sottosegretaria Santanchè propone l'abrogazione della legge Merlin che 50 anni prima aveva decretato la chiusura delle "case di tolleranza". Proteste dall'opposizione che considererebbe questo suo secondo lavoro un po' troppo impegnativo.

Prosegue intanto la trattativa sul pubblico impiego: la Cgil lascia il tavolo[1]. Il sindacato accusa il ministro Brunetta di barare, mentre i rappresentanti di base confessano di non saper giocare.

Fonti

  • Minchio Calippi «Governo Berlusconi IV, i primi provvedimenti» – Corriere della Sega, 28 maggio 2008