Nonciclopedia:Regole per lo sfratto

Jump to navigation Jump to search
Icona sfratto
Regole per lo sfratto · Istruzioni per l'uso

Avvisi di sfratto (Pagine da sloggiare · Pagine da smembrare)

Sloggiatori · Amministramucche (per gli sfratti impegnativi)


Se già conosci le regole, puoi proporre sfratti da/verso Nonciclopedia · Nonbooks · Nonnotizie · Nonquote · Nonsource · Noniversità · Nondizionario

Per questa regoletta è disponibile una pagina di aiuto.
Scorciatoie
NP:SFRATTO
NP:T

La procedura di sfratto ("trasferimento" per chi viene da Wikipedia e già si sente smarrito) serve per spostare nel progetto adatto pagine, o parti di pagine, scritte in stile inadeguato ma dal contenuto non da cestinare.

Lo sfratto è pertanto un'alternativa morbida alla calciorotazione per quelle pagine che fanno ridere ma il cui autore s'è sbattuto le palle di scrivere nel progetto giusto (ovvero non ha capito che Nonciclopedia è un'enciclopedia e non una discarica della qualunque).

Procedura di sfratto

Solo gli utonti superdotati di requisiti di voto (ossia affiliati da almeno 30 giorni e con almeno 50 contributi) possono dare un avviso di fratto a una pagina. Se hai gli attributi e ritieni che una pagina sia nel progetto sbagliato:

  1. Metti il template {{sfratto}} in cima alla pagina da trasferire.
  2. Se servono istruzioni (tipo spezzare la pagina in due) scrivile nell'avviso; se la tua scrosciante verbosità richiede più spazio, dilungati nella discussione di quella pagina. Leggi Template:Sfratto per le istruzioni per l'uso.
  3. Se è una pagina nuova e l'autore è affiliato, può essere carino avvisarlo nella sua discussione. Se esiste un progetto che si occupa dell'argomento della pagina, magari fai un fischio anche lì. In entrambi i casi limitati a segnalare la discussione della pagina sotto sfratto, non spargere la questione in 38 discussioni diverse.
  4. Aspetta almeno 7 giorni nel caso qualcuno voglia rompere le palle. Funziona come tutti gli altri casi di inciucio: se nessuno ha da obiettare, dopo 7 giorni lo sfratto si considera approvato per chi-tace-s'attacca, e puoi finalmente sostituire l'avviso con {{sloggia}} (e altri che possono servire, tipo {{d}}); se invece ci sono dubbi si cerca come sempre l'opzione che scontenta meno gente, il che può risultare nel togliere l'avviso, sostituirlo con altri, o giocarsela a morra cinese.

Linee guida per lo sfratto

Qui trovi i criteri, per lo più arbitrari, secondo cui una pagina che sta qui starebbe meglio lì. In caso di dubbi sveglia un admin dal letargo.

Materiale didattico

Nonbooks va bene per cose scritte come manuali e approfondimenti tecnici, tipo libri che spiegano l'argomento invece di illustrarlo e basta, analisi di testi letterari senza dettagli storici e biografici, soluzioni di problemi matematici, applicazioni pratiche di teorie ecc.

Noniversità è meglio per pagine dallo stile tipico dei libri scolastici/universitari, soprattutto quelle con esercitazioni e quiz interattivi.

Manualistica

Nonbooks è perfetto per le pagine che contengono istruzioni per fare qualcosa, come ricette, bricolage, consigli per la salute ecc.

Nonvoyage è meglio per le guide prettamente turistiche, tipo come scegliere un luogo di vacanza o come comportarsi in viaggio.

Notizie

Nonnotizie accoglie tutte le pagine scritte in stile giornalistico, sia per cose scritte come un quotidiano che per robe più da periodico come interviste e dossier. Conta anche l'attualità di ciò che è scritto: se sembra roba che in una settimana ci saremo già dimenticati, è più da Nonnotizie che da altri progetti.

Nonciclopedia è adatta per le notizie di attualità che hanno un peso potenzialmente storico, ad esempio un record olimpico o la firma di un trattato, a patto che sia scritta in stile enciclopedico.

Citazioni

Nonquote è ovviamente il contenitore per tutte le opinioni, gli aforismi, le battute di un film, i proverbi, e altre cose che funzionano meglio se riportate come frasi invece che descritte. Spesso non si stratta di sfrattare l'intera pagina ma solo le citazioni messe dentro tanto per allungare il brodo.

Documenti

Nonsource va bene per le pagine scritte come se qualcuno stesse riportando il contenuto di un libro, un romanzo, una poesia, un documento ufficiale, fingendo che esista davvero invece di essere stato scritto dall'utente. Questo dal punto di vista stilistico (e di presentazione, si usano template per formattare il testo in modo che sembri stampato); dal punto di vista dei contenuti, è comunque il posto migliore dove mettere roba di natura letteraria dove c'è l'opera in sé, non le informazioni o le opinioni su di essa.

Turismo

Nonvoyage è meglio per pagine che sembrano enciclopediche ma in realtà stanno illustrando le attrattive turistiche di un posto e dando consigli su come andarci o soggiornarvi. A volte la differenza è sottile, ma se invece di dare informazioni generiche sembrano rivolte al turista, soprattutto se lo stile è un po' troppo sciolto e diretto, sta meglio in Nonvoyage. Spesso si tratta di sfrattare solo la parte turistica, conservando la parte enciclopedica su Nonciclopedia.

Definizioni

Nondizionario è il posto dove mettere brevi definizioni, in particolare giochi di parole. In genere si tratta di pagine enciclopediche così brevi e scarse di battute che non meritano una voce, ma che purgate della fuffa inutile possono diventare un buona lemma da dizionario.

Pagine correlate