Nonciclopedia:Plebisciti/Criteri

Jump to navigation Jump to search
  1. Può proporre un plebiscito chi ha almeno 500 modifiche e 60 giorni dall'iscrizione.
  2. Può votare in un plebiscito chi ha almeno 50 modifiche e 30 giorni dall'iscrizione, a meno che non si tratti di elezioni di burocrati o ban eterni; in quel caso possono votare solo quelli di cui sopra.
  3. Il proponente del plebiscito non può votare.[1]
  4. Può essere proposto qualunque quesito purché sotto forma di scelta binaria.[2]
  5. Non sono proponibili come plebisciti le regole base di Nonciclopedia. Per esempio, la necessità che pagine siano umoristiche e originali, o la licenza da usare.[3]
  6. Qualunque modifica a questi criteri non si applica ai plebisciti in corso.
  7. Un plebiscito può iniziare solo di lunedì e solo se sono passati almeno 7 giorni dall'inizio della discussione preliminare.[4]
  8. Il quorum minimo è di 1/3 dei voti a favore[5] espressi nell'ultimo plebiscito concluso regolarmente.
  9. L'esito del plebiscito è dato dal parere espresso dalla maggioranza semplice[6] dei partecipanti. In caso di parità il plebiscito è nullo.
  10. Un plebiscito termina alla mezzanotte della domenica successiva, ma solo se non si è aggiunto nessuno voto a favore[7]; in caso di nuovi voti a favore espressi durante la settimana, il plebiscito continua fino alla domenica successiva. E così via.
  11. Il risultato del plebiscito viene immediatamente applicato.
  12. Le decisioni adottate mediante plebiscito possono essere modificate tramite un nuovo plebiscito oppure a seguito di discussioni partecipate da un numero di utenti adeguato all'importanza della questione e alla partecipazione al precedente plebiscito,[8] dalle quali emerga un chiaro inciucio.
  13. Per riproporre un plebiscito che può scavalcare o annullare gli effetti di uno precedente, devono passare almeno 3 mesi dalla fine di quello.
  14. Dopo l'avvio della votazione, il testo del quesito proposto è immodificabile. Però il proponente più aggiungere spiegazioni senza modificare il senso della proposta.

Note

  1. ^ altrimenti un quorum di 1 permetterebbe a Mr. Volpe di aspettare un momento in cui non c'è nessuno per auto-approvarsi qualunque cosa.
  2. ^ Sono scelte binarie quelle del tipo sì/no. Così capiscono anche gli scemi.
  3. ^ Questo stesso punto è a sua volta una regola base di Nonciclopedia, pertanto non può essere rimosso con un plebiscito. Eh, ci hai provato.
  4. ^ si può anche aspettare più tempo se la discussione prosegue, ma bisogna comunque rimandare al lunedì successivo
  5. ^ perché far mancare il quorum è più facile che votare contro, poi la gente poi va al mare invece di fare il proprio dovere.
  6. ^ 50% + 1
  7. ^ è l'unico modo per sapere che a qualcuno ancora frega qualcosa della questione
  8. ^ L'adeguatezza della partecipazione va valutata secondo buon senso e non solo contando i voti.