Niccolò Ghedini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia di cui nessuno sentiva il bisogno.
(Rimpallato da Ghedini)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Niccolò Ghedini nel film L'avvocato del Diavolo.
« Eccellente... »
(Charles Montgomery Burns su Niccolò Ghedini)
« Non sono una carogna, è che mi disegnano così! »
(Niccolò Ghedini su Niccolò Ghedini)
« Niccolò è il figlio che non ho mai avuto. »
(Cesare Previti su Niccolò Ghedini)
« Cazzo ora sono disoccupato »
(Niccolò Ghedini su Lodo Alfano)
« MA VA' LÀ VA LÀ VA'! MA COSA STA DICEEEEEENDO!? MASSÙ DAI MAVAAAAAALÀ! MA COSA DICE!? MA COSA STA DICEEEENDO!? »
(Ghedini risponde alle solite illazioni bolsceviche)
« C'è questo stereotipo che è sempre colpa di Berlusconi! »
(Niccolò Ghedini, qualunque domanda gli venga fatta)
« Lei non si può permettere, perché è condannato anche lei! »
(Niccolò Ghedini su tutti)
« Ma gli accertamenti penali sono controlli fatti a cazzo? »
(Ghedini sulla giurisprudenza)

Niccolò Ghedini, l'avvocato del Diavolo, nasce dalla penna di Matt Groening nel lontano 1990 e per un certo periodo sarà il legale di Montgomery Burns, il noto milionario di Springfield.

È sposato con l'avvocato Giulia Bongiorno, una replicante della Tyrell Corporation che conobbe a una festa in casa di Umberto Smaila (ma gliela presentò Jerry Calà).

Vita politica

Niccolò Ghedini nella trasposizione dei Simpson.

Nel 1992, dopo un rito satanico organizzato da Giulio Andreotti, Cesare Previti e dal cognato di Licio Gelli, Niccolò Ghedini prese vita da un televisore del covo di Via Montecuccoli. Nei piani originari di Andreotti Ghedini avrebbe dovuto difendere la DC dal ciclone di Tangentopoli, ma una notte dopo esser stato lasciato solo davanti alla TV Ghedini vide uno spot elettorale di Forza Italia, rimanendo colpito dalle idee innovative di Berlusconi; così, animato da spirito umanitario decise di dedicare la sua vita alla difesa dei diversamente onesti.

Correva l'anno 1994 quando Ghedini fugge dalla casa di Andreotti per raggiungere Milano. Durante il suo cammino gli appare in sogno Silvio Berlusconi vestito come la Madonna. Come prima cosa dopo la sua conversione Ghedini smette di pagare le tasse e contatta subito Giulio Tremonti, con il quale fonda uno studio letale, ideato per difendere Berlusconi nei processi pretestuosi inscenati contro di lui dalle toghe rosse.

Nel 1998 viene investito della Legion d'Onore su suggerimento della zia di Perry Mason, ma nello stesso anno viene radiato dall'Ordine degli Avvocati. Rivolgendosi al Tar del Lazio però ottiene la riammissione più una notte con Flavia Vento a titolo di risarcimento.

Curiosità

L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Ghedini è riuscito a rallentare i neutrini.
  • Ha lavorato a lungo come cameriere presso la famiglia Addams con lo pseudonimo di "Lurch". Nonostante da allora sia passato parecchio tempo, il Ghedini frequenta ancora la sua amata amica mano.
  • In parte è ancora un cartone animato, per questo è incapace di provare qualsiasi sentimento umano e non può avere una mimica facciale autonoma soddisfacente (a questo però sta lavorando Forattini, che realizza quotidianamente le chine per le espressioni della sua faccia).
  • Per lo stesso motivo di cui sopra, ogni giorno lavandosi si scolorisce e almeno una volta a settimana e deve essere ripitturato da Forattini, altrimenti diventa in bianco e nero.
  • È notoriamente appassionato di robo dance.
  • Il suo migliore amico è C1P8, con cui condivide molti interessi e il modo di vedere la vita.
  • È ancora vergine e probabilmente lo rimarrà per sempre.
  • Il livello di testosterone gli si alza quando vede la propria mano.
  • All'età di 7 anni, insoddisfatto del voto datogli dalla maestra, durante la ricreazione presentò un esposto alla procura della Repubblica.
  • Si masturba con violenza guardando l'immaginetta di Berlusconi.
  • Al momento è in causa con il fratello, la madre, il padre e i suoi stessi assistiti.
  • È l'avvocato del diavolo che veste Prada.
  • È morto da quasi 7 anni ma nessuno gliel'ha ancora detto.
  • Ha un fratello che si chiama Scuotiossa, vive in un cimitero, dentro una bara; suo padre viene chiamato zio Tibia.