Friuli-Venezia Giulia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia gemellata con la Liberia.
Jump to navigation Jump to search
Il Friuly - Venezia Giulia

Il Friuli-Venezia Giulia è un'enclave della Terronia nella Padania abitata principalmente da una specie di bizzarri mammiferi denominati cimutti.

Infatti sotto questa regione autonoma, vivono estremisti di tutti generi, frustrati dalla crescita quasi zero della loro economia e possono quindi lamentarsi del loro complesso.

Società

I cimutti

Il cimutto è considerato dall'UNESCUL uno degli animali più pericolosi della fauna mondiale. Passeggiando per le città deserte di Pordenone, Udine e Codroipo (anagramma di Porco ***), distrutte nei bombardamenti della Guerra del Golfo, è possibile sentire i versi tipici del cimutto: "Dioppòi!" e "Ceròbis!" o ancora "Diovèscul!" e "Dioccài!"

Secondo studiosi provenienti dall'America, il Cimutto è un cercopiteco frutto dell'incrocio di alcuni Titini Slavi con Italiani mutanti. Pare che le mutazioni fossero in gran parte dovute all'incapacità di digerire il tipico cibo americano (Hamburger, Coca Cola...) diffuso dai McDonald's presenti sul territorio grazie alle basi militari di: Aviano, Maniago,Roveredo (in provincia di Pordenone), Rivolto, San Bernardo (in provincia di Udine) e Trieste.

Salvaguardia del cimutto

Il WWF ha stabilito che i cimutti sono bestie dannose e che vanno deportate senza pietà, come accadde nello scorso secolo, portandoli a colonizzare altre parti del mondo con le loro bestemmie. Ma il WWF in Friuli ha una propria sezione che si chiama VVF ossia Ver Vedran Furlan, salva anche tu il vero zitello friulano!

Economia

Illy e Padoa Schioppa ai tempi in cui suonavano coi Pet Shop Boys

Si narra che un tempo questa regione appartenesse all'Italia, e che il suo settore trainante fosse il contrabbando di benzina, un estratto dal sapore acidulo che i Cimutti ottenevano grazie alla fermentazione di banconote in valuta estera e sabbia del Medioriente facilmente reperibile a Trieste, Gorizia e Monfalcone ove, dopo la stagione degli amori, le immense navi della Fincantieri si arenavano, molto spesso imprigionate e intossicate da immense quantità d'acqua.

Politica

Con l'annessione (anschluss) alla Padania in qualità di enclave terronica il Friuli Venezia Giulia conobbe una rinascita in tutti i sensi: la fiorente industria culturale venne soppiantata dall'agricoltura: si coltivano bestemmie, l'uva(per produrre vino con lo scopo di contenere i numerosi vecchi a ubriacarsi nelle osterie e non permettere loro di andare in giro a rompere i coglioni) e si coltivano anche le piantagioni di caffè, la maggior parte delle quali appartengono, secondo le più moderne norme del comunismo, all'ex-governatore Illy, il quale decise di sacrificare numerosi insegnanti di sloveno per ottenere in cambio decenni di fertilità e abbondanza.

Purtroppo tutto ciò non funzionò altrettanto bene per le sorti della regione e alla fine del suo mandato risultò un buco nel bilancio regionale pari al prodotto interno lardo della Polosvacchia. Adesso capiamo perché nessuno volle Riccardino combinaguai all'interno dell'azienda di famiglia (che sinora è andata piuttosto bene senza il suo apporto intellettuale).

La missione di peggiorare la situazione è ora affidata a Debora Serracchiani, nuova governatrice. Per fortuna nel 2018, il Fiuli è andato a votare per l'elezione di un nuovo presidente. E' stato eletto Massimiliano Fedriga (LEGA) con un bel 36%. "Secondo me è quello giusto" Matteo Salvini in un discorso tenuto a Udine. Il nuovo governatore ha avviato i lavori per la terza corsia sull'A4, che stanno procedendo con la velocità di una lumaca. Dovette affrontare una grave crisi diplomatica il 17 marzo 2021, quando delle galline nella zona di Vivaro erano esaltate dallo spirito patriottico avicolo. L'esercito italiano sparò sul pollaio causando la perdita di 12 galline compreso il generale Rosita. Questo evento è chiamato Battaglia del Cellina, il maggior conflitto armato in Italia del nuovo secolo.

Voci correlate