Discussione:Aldo Moro

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.

Il capitolo "Anni di piombo" è fantasico!--Maxped Se venite avanti ancora vi do un punio! 11:41, feb 20, 2012 (CET)ver

L'inizio con quella storia del medio dopo un po' rompe, poi lo trovo molto serioso e con poche battute divertenti.--Cugino di mio cugino 11:44, feb 20, 2012 (CET)

Il ritmo andrebbe migliorato un po', rendendo le battute più d'impatto, per il resto mi sembra buono.--Logo Bittorrent.pngBigJack 14:27, feb 20, 2012 (CET)ver

Il registro compassato è in sintonia con la serietà dell'argomento: mi è parso fuori luogo scrivere un articolo parodistico su Aldo Moro infarcito delle solite volgarità e battute sceme. Indi per cui la maggior parte delle battute sono celate o richiedono una conoscenza approfondita dei fatti della Prima Repubblica per essere comprese, come ad esempio quella su Fernando Tambroni, noto per il polemico appoggio dato al suo governo da parte dell'MSI. In certi casi come questo sono del parere che un umorismo più sottile e raffinato sia da preferire a quello diretto e scontato della maggior parte degli articoli di Nonciclopedia. Ringrazio Maxped per la gentile collaborazione e mi auguro che l'assetto dell'articolo non venga snaturato dall'intervento di qualche utente scriteriato.
P.S.: il fotomontaggio iniziale aveva un significato ben preciso, trovo che con la nuova didascalia esso non venga colto con efficacia...
--Don Tricheco Tricheco piccolo.gif 18:11, feb 20, 2012 (CET)

Anche io ritengo che un articolo che strappa un sorriso anziché una risata sia comunque un buon articolo. La voce va nettamente bene per Nonciclopedia, però non mi ha fatto ridere.--Cugino di mio cugino 19:20, feb 20, 2012 (CET)

Vabbè...ci sono cose su cui ironizzare e altre su cui il buon senso dovrebbe suggerire di stare zitti... la didascalia alla foto del cadavere di moro, sinceramente mi ha fatto venire un volta stomaco. Non significa essere moralisti o altre stupidaggini del genere, ma capire che su certe cose non vale la pena divertirsi in una maniera così insensata. Per il resto, fate come cazzo volete.