Comitato tecnico scientifico

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia di cui nessuno sentiva il bisogno.
Jump to navigation Jump to search
Ministero della Mazzetta Sanitaria.

Il Comitato tecnico scientifico (CTS), istituito con Decreto del Capo Dipartimento della Protezione Incivile n. 371 e spicci del 5 febbraio 2020, è l'ennesimo modo di sperperare i soldi dei contribuenti al pari dei numerosi Enti inutili.

Ufficialmente ha "competenza di consulenza e supporto alle attività di coordinamento" per il superamento dell’emergenza epidemiologica dovuta alla diffusione del COVID-19. Nel dettaglio:

  • "competenza" per qualcosa mai visto prima;
  • "consulenza" per giustificare i lauti stipendi;
  • "supporto alle attività di coordinamento" dovrebbe essere tipo aiutare qualcuno a coordinare altri che fanno qualcosa. La sensazione è che ci sia ridondanza.

Il primo caso di covid-19 accertato in Italia risale al 21 febbraio 2020, il comitato invece si era già formato il 5 febbraio perché nella composizione iniziale figuravano sette veggenti.

A dirigere il team c'era allora il Mago Otelma, col supporto del Mago do Nascimento.

Rapporti con le istituzioni[merdifica facile | merdifica]

Grazie alla sapiente miscela di competenze dei singoli membri, e ad una dedizione che sfiora lo stacanov l'assenteismo da denuncia, il lavoro del Comitato è stato di grande supporto per vagliare le "misure necessarie" del Governo e del Ministro della Salute Roberto Speranza.

Difficile stabilire quanto abbiano pesato nelle decisioni le indicazioni del CTS, bisogna anche tener presente che il fattore cretinaggine gioca la sua importanza e comunque, non ultimo, c'è quello mazzetta.

"Non ci state capendo una minchia? Tranquilli, nemmeno io."

Tra i provvedimenti più graditi dalla popolazione[da verificare] figurano:

  • palestre chiuse, palestre a norma aperte, palestre a norma chiuse, palestre chiuse chiuse;
  • barbieri chiusi, barbieri con tuta biohazard aperti, barbieri chiusi di nuovo, barbieri aperti ma i clienti con tuta biohazard, barbieri con cliente singolo, cliente single peggio per lui, barbieri in smart working;
  • ristoranti chiusi, ristoranti con plexiglass aperti, ristoranti chiusi nel plexiglass, clienti avvolti nel cellophane, cibo avvolto nel cellophane a portar via... dopo le 18;
  • scuole chiuse, scuole aperte ma lezioni in video da casa, case chiuse con lezioni di sesso in video, scuole aperte con banchi a rotelle, insegnanti con pattini a rotelle al parco, bambini al parco anche senza rotelle, paralitici senza rotelle;
  • mascherine sì, mascherine mentre si mangia no, mascherine tra scambisti come prima, passamontagna per rapina obbligatorio;
  • musicisti a casa, musicisti sulla metropolitana ok, metropolitana ok, pendolari ok, musicisti pendolari a casa;
  • spostamenti no, spostamenti sì, spostamenti no tra regioni, spostamenti sì, spostamenti solo nel comune, spostamenti fuori dal comune, spostamenti straordinari che non ci si crede, spostamenti fuori dal comune ma nella regione, spostamenti manco per il cazzo, spostamenti dai comuni con meno di 5000 abitanti, spostamento dei 5000 abitanti in un comune più grosso così la piantano di andare a zonzo come gli pare;
  • regioni rosse, regioni arancioni, regioni gialle, regioni verdi, regioni bianche, amanti in bianco;
  • lavoro agile sì, lavoro impacciato no, lavoro sempre meno, "lavoratori... prrrrrr!"

Membri attuali[1][merdifica facile | merdifica]

Il Comitato durante una seduta.

Ci scusiamo per la parola "membri".

  • Agostino Mozzo, addetto ai rinfreschi durante le sedute
  • Silvio Bruciaferro, Presidente ISS (Istituto Soppressore della Sanità)
  • Claudio Da Mario, responsabile racchetta elettrica anti-zanzare e zampironi
  • Dario Mionisio, coordinatore del Ministero per l'avvistamento degli iceberg nel Mediterraneo
  • Achille Pachino, addetto al defibrillatore per i membri colpiti da pennichella
  • Sergio Avicoli, Direttore Dipartimento di qualcosalogia dell'INAIL (Istituto Nazionale Incriccamenti Lombari)
  • Giuseppe Pippolito, Direttore scientifico dell’Istituto "Lazzaro Alzatiecammina Spallanzani"
  • Franco Coratelli, Presidente del Consiglio Superiore di MalaSanità
  • Nicola Grassini, Direttore Generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco Antidepressivo
  • Giuseppe Cocco, Cancelliere di lavagna e responsabile gessetti
  • Nicola Bastiani, Ispettore Generale del Ministero della Pubblica Distruzione
  • Andrea Subumani, Direttore Dipartimento partite a calcetto del Ministero della Simpatia
  • Alberto Mazzoli, rappresentante della Conferenza delle Regioni e Province autonome[2].

Quelli finora elencati ovviamente non decidono una ceppa, a ciascuno di loro mancava giusto un incarico per arrivare ai consueti diciassotto, necessari per maturare una dignitosa pensione di 30-40 mila euro mensili.

Il Comitato è stato quindi integrato con dei veri scienziati[a fiducia]

‎Con Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n.673 del 15 maggio 2020, dopo che avevano realizzato che non c'era nemmeno una femmina nel gruppo dei magna-magna, il Comitato è stato integrato con sei portatrici sane di topa: Giovannella Faggio (Medicina di Genere), Elisabetta Pojana (Veterinaria), Rosa Marina Mirtillo (Patologa), Nausicaa Oriundi (Chimica), Flavia Sanpietrini (Scienze Mediche Orali), Kyriakoula Medosulacos (Cura della Persona).

A questo punto, per non fare torto a nessuno, nel prossimo mese è prevista l'ordinanza n.674, che dovrebbe integrare nel Comitato: un paralitico, Vladimir Luxuria, un nano da circo, un Pakistano che per strada tenta di venderti le rose, un cretino totale e Young Signorino[3].

Note[merdifica facile | merdifica]

  1. ^ Cambiano ogni sei-sette minuti
  2. ^ perché di solito loro hanno malattie diverse
  3. ^ vabbè, uno degli ultimi due è di troppo

Voci correlate[merdifica facile | merdifica]