Centauro

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia con le donnine nude.
Jump to navigation Jump to search
Al contadino non far sapere, quanto è buono l'equino con le pere!
« Se fossi stato anche io “dotato” come Fiorenzo il centauro avrei avuto meno difficoltà con Cho »
(Harry Potter su centauri)
« Se fossi stato anche io "dotato" come Harry Potter probabilmente sarei depresso... »
(Centauro su Harry Potter)
« Non potete immaginare cosa ho visto quando i centauri mi hanno catturata... (rossore in viso)  »
(Dolores Umbridge su centauri)
« Non potete immaginare cosa abbiamo visto quando abbiamo catturato Dolores Umbridge (colore verde bottiglia in viso) »
(Centauri su Dolores Umbridge)
« Solo Miracle Blade III - Serie Perfetta riesce a tagliare uno zoccolo di centauro »
(Chef Tony su centauri)
« Controlliamo se uno zoccolo di centauro riesce a tagliare lo Chef Tony? »
(Centauri su Chef Tony)

Il centauro è un essere mistico, con busto umano e gambe da cavallo (se ci aggiungete le braccia da maiale e scambiate le posizioni di faccia e culo vi spunta il clone bello di Vanna Marchi).

Questo è l'ultimo esemplare presente di centauro-Vanna Marchi: Tutti gli altri sono giò stati uccisi!
Una centaura dall'estetista dopo una laboriosa ceretta

Chi sono i centauri?

I centauri sono spesso illustrati come armati di arco, ma, cosa ancor più incredibile, sono sempre ritratti come esseri superdotati, anche se stranamente non vengono mai ripresi in quelle zone. Da notare che non esistono in alcun modo centauri lardosi, quindi è assolutamente impossibile che un centauro superi le dimensioni standard di una modella anoressica se non per muscolatura, per la quale è confrontabile con Rambo. Da notare che non esistono centauri femmina, quindi la pratica più diffusa tra i centauri è certamente l'omosessualità.

Etimologia del termine centauro

La parola centauro deriva dal maremmano antico, dal termine centauro, che proviene a sua volta dal greco Kèntauros. Come ben si nota il termine è formato da Ken, da cui ha preso la forza e le sembianze umane, e il toro, da cui non ha preso proprio nulla se non gli organi genitali. Importante: parlando di Ken non ci si riferisce al frocetto di Barbie, bensì a quella specie di energumeno di 2 metri per 1 metro e mezzo di muscoli che dopo non gli servono a una beneamata minchia perché fa tutto con due dita, con le quali è in grado di farti esplodere entro dieci secondi.