Caserta

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera con l'indulto.
Jump to navigation Jump to search
« Stiamo sulla bocca di tutti »
(Casertano dopo che nominano la parola reggia in televisione dopo 5 anni,riferendosi tra l'altro a quella di Torino)
« Ma non era provincia di Napoli? »
(Gente come te su Caserta)
« Chi nun salta è Pisciaiuol »
(Tifoso di calcio casertano dopo aver perso 2-0 con il Castrovillari ed essere arrivato ultimo anche in Serie D)


Caserta è una città della Terronia,di cui è anche stata capitale[1]. Inoltre detiene il record di essere una delle città più brutte d'Italia,dopo Avellino, Foggia, Catanzaro e Imperia.

La si riconosce grazie ai mucchi d'immondizia che si trovano in mezzo alla strada come se niente fosse proprio come a Roma, solo che a differenza della capitale, a Caserta, oltre alla Reggia, e alle altre strutture costruite dai Borboni solo per far vedere quanto il Sud fosse più sviluppato e ricco della sporca Padania, non c'è un cazzo da vedere.

È piena di ragazze con la puzza sotto al naso, che si credono onnipotenti, hanno tantissimi soldi che le portano a snobbare le altre persone e appartengono alla "Caserta bene".

Note[merdifica facile | merdifica]

  1. ^ Non scherzo!