Camporella

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che vanta innumerevoli tentativi di imitazione.
Jump to navigation Jump to search
Classico esempio di Camporella.
« Ci vede qualcuno? »
(La tua ragazza ogni 30 secondi durante l'amplesso)
« Amore, ci vedono! »
(La tua ragazza, poco prima che vieni, riferendosi ad abitazioni a 10 km di distanza nel buio)
« Ok, ora rimettiamo in moto e torniamo a dormire da mamma. »
(Ragazzo medio che scopa in camporella)
« Ok, ora spengo la macchina e chiamo i pompieri, speriamo che non ci arrestino. »
(Ragazzo medio dopo aver constatato che l'auto è tragicamente impantanata)

La camporella è quell'attività sessuale in luoghi aperti più o meno selvatici per cui la Costituzione della Repubblica Italiana prevede l'arresto per atti osceni in luogo pubblico e il Codice di Hammurabi l'evirazione.

Descrizione

Campagna di promozione sociale per la camporella. Basta cercare a caso un luogo mentre si è assatanati! Ora ci sono i cartelli.

Nel Medioevo la parola camporella indicava un piccolo campo incolto con l'erba alta, ma già a quel tempo un simile scenario scatenava la passione degli innamorati o di coloro che avevano stretto un rapporto temporaneo basato sull'economia. Grazie a questo uso, il termine passò a indicare l'attività di svago in esso praticata.

La camporella è usata soprattutto in ambito extracittadino o periferico nelle aree urbane. È praticata anche dalle coppie che non hanno un luogo dove appartarsi perché minorenni o perché ultramaggiorenni[1]. In entrambi i casi la coppia si reca via pullman o a piedi in un parco pubblico fornito di boschetto o in campagna in un campo di mais, e ivi consumano il loro amplesso. Se provvisti di automobile, essa stessa può essere usata come nido d'amore improprio, a patto di correre seri rischi per la tappezzeria e il cambio.

Aspetti giuridici

Nonostante il suo largo utilizzo distribuito tra le classi sociali la camporella è, a oggi, ancora illegale in molti Stati. L'unico Stato europeo in cui la camporella è stata liberalizzata é, ovviamente, l'Olanda.

Quando si venisse presi in flagrante[2] dal proprietario del luogo usato per il misfatto si verrebbe subito denunciati per atti osceni in luogo pubblico e interverrebbe la polizia buoncostume. Questo comporterebbe una causa, una multa e una sculacciata sul membro o sul culo, se trattasi di una coppia lesbo.

In Italia non c'è alcuna proposta per rendere legale la camporella poiché i politici pensano più alle loro tasche che ai nostri piselli.

Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Il 60% dei bambini nati in Italia negli ultimi anni sono stati concepiti in camporella.
  • La migliore auto per la camporella è la FIAT Panda[3].
  • In alternativa, è ottimale il carro funebre. Oltre ad avere tutto lo spazio necessario, nessuno verà a cercarvi là dentro.
  • È importante non buttare il preservativo usato per i campi poiché costituisce un grosso pericolo per la fauna selvatica, che potrebbe rimanere incinta dello sperma umano.
  • Non bisognerebbe mai coprire i finestrini. Pensate a chi è meno fortunato di voi che avete una donna e rischia oltretutto di slogarsi una mano.

Note

  1. ^ 10 figli, la colf e la suocera sempre per casa
  2. ^ Coito interrotto
  3. ^ https://www.youtube.com/watch?v=lDdjR98zaSE

Voci correlate

Altri progetti