Bruce Springsteen

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dalla forfora.
Jump to navigation Jump to search
Il Bruce in una delle sue smorfie più frizzanti.
« I'm also born to run »
(Maurice Green parlando con il Boss)
« Pooorn in the U.S.A. »
« Sì. »
(Chiunque sulla domanda di prima)

Vita, morte e miracoli[merdifica facile | merdifica]

Brucio Primavera"S"Adolescenza è nato. Già questo basterebbe per farci comprendere la grandezza del personaggio.

Noto mafioso della malavita del New Jersey (è lui il Boss, non Tony Soprano) viene soprannominato per questo il "Boss". Fra un omicidio, una rapina e uno stupro si diletta a scrivere canzoni insieme alla sua gang E-street band, che contengono messaggi cifrati per i mafiosi di tutto il mondo. Componenti della band:

I problemi economici[merdifica facile | merdifica]

Sin da piccolo viveva nel fango e nella melma di una cittadina non ben identificata. Ovviamente negli USA, probabilmente in NEBRASKA e caratterizzata da un RIVER che scorre placido accanto a lei. Il manovalanza, è risaputo, era povero in canna e gli è preso un infarto quando ha visto i diciotto dollari che vennero sborsati per comprare una pseudo-chitarra. Quando nacque il medico gli tirò un calcio in culo e lui ci scrisse sopra una canzone ("nato negli usa e getta").

Film[merdifica facile | merdifica]

Brucio è divenuto famoso per colonne sonori in noti film porno o pubblicità erotiche:

  • Filadelfia: film in cui due gay si spalmano l'un l'altro tonnellate di formaggio. La canzone vince il premio "Oscar-afone" nel 1994.
  • Dead Man Walkin' : un uomo ormai impotente viene messo in carcere. In galera diventa la donna del compagno di cella, subendo ogni tipo di abuso finquando non si scopre la sua innocenza. Morirà per emorragia anale camminando verso l'uscita.
  • Independence Day: un ragazzo si libera dell'ossessione del padre ed è triste: questo ricorda in Brucio l'adolescenza, quando il padre lo faceva allenare con la pistola per farlo diventare "Il Boss"

Canzoni[merdifica facile | merdifica]

Tra le canzoni si contano invece:

  • Pay Me My Money Down: una canzone che tradotta ha il significato di "pagami i miei soldi ora" che presenta tutte le caratteristiche mafiose di Brucio che tortura i poveri creditori facendo ascoltare loro i CD di Loredana Bertè.
  • Born To Run, canzone dedicata al noto bimbo che nel secolo scorso, appena nato, cominciò a correre, causando tra le altre cose la morte della madre, strozzata dal cordone ombelicale.
  • The River, canzone politica sul riscaldamento globale (il livello del fiume si è alzato).
  • The ghost of Tom Joad, in cui mette in guardia sul fatto che alcune comparse per il film "The grapes of wrath" di John Ford sono tutt'oggi disperse nel deserto.
  • It's hard to be a Saint in the City, canzone che narra le gesta del papa.

Curiosità[merdifica facile | merdifica]

  • I Motörhead nacquero come tribute band di Brucio, con il nome di Bruce Springsteel.
  • Springsteen ha lanciato nel 2006 uno dei suoi ultimi dischi, intitolato "We Shell Overcome", che è stato censurato perché sponsorizzato dalla nota casa produttrice di benzina. Lo stesso album era ispirato alle sonorità di Pit Seeger, noto pappone, ormai in pensione. Era diventato famoso in tutta america per la grande qualità del suo servizio.
  • Se Brucio ti urla in faccia ti moltiplica per 0, ovvero TI ANNULLA!
  • Nei concerti Brucio non usa alcun microfono.
  • Al primo concerto in Europa (a Londra nel '75), si presentò con un cuffione giamaicano donatogli da Bob Marley.
  • È l'unico uomo al mondo capace di uccidere col solo ausilio delle corde vocali.
  • Esperti linguisti di fama internazionale da anni cercano di tradurre invano le sue canzoni cantate in puro accento newjersiano.