Little Tony

From Nonciclopedia
(Redirected from Antonio Ciacci)
Jump to navigation Jump to search
Avvertimento autoradio assordante.gif
ATTENZIONE!!!
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
Copertina dell'ultimo cd dell'artista, composto grazie alla collaborazione dei Miei Miny Pony.
« Sono sempre stato un suo ammiratore segreto. »
(Elvis Presley su Little Tony)
« Io l'ho fatto, e ho avuto problemi al cuore. »
(Little Tony su sesso anale)
« A 70 anni ancora col ciuffo, è ridicolo! »
(Bobby Solo su Little Tony)


Little Tony è stato famoso principalmente per aver contribuito alla mondezza della musica italiana passata, presente e futura.

Le origini[edit]

Tutto cominciò nel 1258 d.C., ovvero quando Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, artisti indiscussi della televisione italiana, dopo vari tentativi di simulazione dell'accoppiamento umano, riuscirono a procreare. Il mostriciattolo che venne al mondo era talmente brutto, ma talmente brutto che i suoi genitori non osarono nemmeno mettergli un nome normale, e fu così chiamato Little Tony.

Biografia essenziale[edit]

Il piccolo Tonino, quando era ancora cinese.

Nato e cresciuto a Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, e diplomato all'Asilo Topo Gigio nel Lichtenstein, Little Tony ha sempre avuto un'infanzia difficile. Veniva difatti preso in giro per la sua acconciatura, non aveva amici e le ragazze non se lo filavano (nonostante avessero quattro anni a testa). Persino i suoi genitori non lo cagavano e lo abbandonarono all'Asilo Topo Gigio. Dopo aver amaramente scoperto che i suoi compagni di classe non andavano oltre i cinque anni, l'ormai diciassettenne Little Tony decise di dare un taglio alla sua vita.
Tentò di farla finita piantandosi nel cuore una spada impugnata al contrario, ma non riuscì nel suo intento. Fallito dunque il tentativo di suicidio, interpretò quel colpo di culo segno del destino in modo abbastanza positivo, e perciò si diede alla carriera di cantante che sfortunatamente tutti noi conosciamo.

I primi tentativi[edit]

Dopo i primi 45 giri che non riuscì a piazzare nemmeno come omaggio all'uscita dei supermercati, Little Tony capì che per conquistare il pubblico doveva cantare senza tapparsi le orecchie. I Bimbiminchia di allora, che potrebbero potenzialmente essere oggi i vostri genitori ne rimasero totalmente affascinati e divenne un fenomeno nazionale. Ma che dico nazionale, mondiale. Ma che dico mondiale, condominiale.

Apice del successo[edit]

Nel 1962 Little Tony contagia l'Universo minchiamente conosciuto con la canzone Non ce la farò...ad arrivare alla tazza, un brano che tratta il drammatico problema della dissenteria improvvisa. Con questa hit rimane sulla cresta dell'onda per circa due giorni. Nel frattempo pubblica altri evergreen della merdamusica italiana come 24 Mila baci, T'amo e t'amerò, La nerchia nel culo, Scoperà, Cuore Matto e Pancreas ipocondriaco. Degna di nota è infine la colonna sonora del film porno Rocco e le sue cugine incisa nel 1965. Nel 1970 riscuote un insperato successo con la hit La spada nel culo, scritta da Battisti che aveva giusto una canzone di merda da sbolognare a qualcuno perché si vergognava a cantarla lui. Nel 1984 è la volta di Rock n' Roll with sciatica, un album che riflette ormai i problemi di un uomo avanti con l'età ma che si ostina imperterrito a pennellarsi il parrucchino e fare il sosia di Elvis come se avesse sempre vent'anni.

Il declino[edit]

Dopo aver incantato i bimbiminchia con la sua presunta musica, il malcapitato presunto cantante fa uno stano incontro. Un bel giorno, durante una bella passeggiata nel parco con gli uccellini cinguettanti, i cani abbaianti, i gatti miagolanti e i porci porcanti, viene incuriosito da un movimento anomalo dell'aria. Un seguace della musica Hard Rock proveniente dal futuro tramite un varco spazio-temporale, si era catapultato del 1300 apposta per far sparire Little Tony dalla faccia della Terra, sapendo che sarebbe stato catastrofico per l'umanità la continuazione di un tale scempio.
Nonostante le torture inflitte dal Rockettaro al povero Little Tony, quali lezioni di canto, chitarra, basso e triangolo per principianti, nonché un corso accelerato di "senso della decenza sul palcoscenico", il nostro Tonino ne uscì indenne, ma dato lo shock per le torture subite, rimase nascosto per qualche secolo in una grotta a Lourdes (Francia), tanto che una piccola analfabeta e miope di nome Bernadette,lo scambiò per la Madonna. Dopo aver chiarito l'equivoco con il Santo Parroco di Lourdes, che però non disse nulla della verità perché i pellegrini fruttavano un bel po' di grana, ripartì per Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch.

Ultime apparizioni[edit]

Nota: NON STO PARLANDO DELLE ULTIME APPARIZIONI DELLA MADONNA DI LOURDES
Un fan di Little Tony viene a complimentarsi con il suo idolo dopo un concerto.

Sembra che il Piccolo Tony abbia tentato di duettare al Festival della Spazzatura Italiana con un altro della sua stessa pasta, come lui non più giovanissimo e idolo dei bimbiminchia del tempo che fu, ovvero Fido Solo. Ebbero un successo eclatante (arrivarono ben all'ultimo posto!!) e il nostro beniamino fu preso tanto, ma così tanto dalla felicità che pensando di essere er mejo decise di conquistare i Bimbiminchia di oggi duettando con Gabry Brooklyn, un nobile dj Newyorkese.

Ma le cose non andarono come il previsto.

Lo stesso giorno dell'uscita del singolo, usciva anche il singolo degli idoli dei Bimbiminchia, e il nostro Little Tony non fu considerato neanche lontanamente.

E oggi??[edit]

Pare che per motivi di forza maggiore Little Tony, all'età di 750 anni, si ritrovi relegato nella sua nuova abitazione. Il suo cuore matto alla fine ha smesso di farlo impazzire.

Voci correlate[edit]

♫ Pizza e mandolino: the italian music! ♪

Battisti-lucio-1.jpg
Celentano.jpg
ClaudioBaglioni.jpg
AlBano.jpg
Faber.jpg
Melensi poeti dell'amore Claudio Sbadiglioni - Tiziano Ferro - Gigi D'Alessio - Pino Daniele - Drupi - Cristiano Malgioglio - Pino Mango - Amedeo Minghi - Gianni Morandi - Julio Iglesias - Marco Masini - Pupo - Emanuele Filiberto - Luca Canonici - Eros Ramazzotti - Luca Sardella - Antonello Venditti - Luca Carboni - Max Pezzali - Mauro Repetto - 883 - Lùnapop - Cesare Cremonini - Raf - Toto Cutugno - Gianni Togni - Andrea Bocelli - Massimo Di Cataldo
Cantautori impegnati Giorgio Gaber - Fabrizio De André - Francesco De Gregori - Vinicio Capossela - Mariottide - Rino Gaetano - Francesco Guccini - Enzo Jannacci - Angelo Branduardi - Caparezza - Daniele Silvestri - Elio e le Storie Tese - Paolo Conte - Olmo - Pino Scotto - Massimo Bubola - Franco Battiato - Lucio Dalla - Roberto Vecchiume - I Barbagianni
Tromboni Al Bano - Franco Califano - Giuseppe Vessicchio - Riccardo Scocciante - Il Liga - Luciano Pavarotti - Massimo Ranieri - Vasco Rossi - Piero Pelù - Zucchero - Renato Zero - Michele Zarrillo - Gianni Drudi - Pooh
Morti o ultravecchi Little Tony - Fred Buscaglione - Mario Merola - Nino D'Angelo - Adriano Celentano - Milva - Mina - Piero Focaccia - Lucio Battisti - Gino Paoli - Mino Reitano - Orietta Berti - Nilla Pizzi - Iva Zanicchi - Neri per Caso - Bobby Solo - Alan Sorrenti - Pierangelo Bertoli - Peppino di Capri - Ricchi e Poveri - Sergio Endrigo
Girl power! Loredana Berté - Carmen Consoli - Cristina D'Avena - Elisa - Irene Grandi - Fiorella Mannoia - Gianna Nannini - Laura Pausini - Arisa - Donatella Rettore - Anna Oxa - Patty Pravo - Alexia - Jo Squillo
Niu generéscion Matteo Branciamore - Bugo - Marco Carta - Simone Cristicchi - DJ Francesco - Paolo Meneguzzi - Nek - Morgan - Omar Pedrini - Davide Van de Sfroos - Giusy Ferreri - Francesco Renga - Francesco Tricarico - Paola e Chiara - Giuseppe Povia - Anna Tatangelo - Negramaro
BiMb1M1nKiA Melody Fall - Finley - Vanilla Sky - Dari - Freakout! - Broken Heart College - Sohnohrah - Lost - Pquadro - Bastard Sons of Dioniso - Alessandra Amoroso - Valerio Scanu - Marco Carta - Studio 3 - Ragazzi Italiani - TBand - Giorgio Vanni - Jacopo Sarno
Rap, disco dance e neomelodici Subsonica - Gigi D'Agostino - Mauro Picotto - Leone Di Lernia - Marracash - Mondo Marcio - Tormento - Nesli - Bassi Maestro - Spitty Cash - Fabri Fibra - J Ax - Jovanotti - Marco Marfè - Franco Ricciardi - Nino Fiorello - Tony Tammaro - Babaman - Uochi Toki‎ - Kaos One‎ - Colle der fomento‎ - Piotta - Turi
Per una visione più completa, visita la categoria dei Cantanti