Aiuto:Amministratori

Jump to navigation Jump to search

Template:Nota disambigua 2 Template:Da Aiuto a WP Questa guida spiega ai comuni mortali cosa sono quelle bizzarre creature metà bovino e metà cornuto noti come amministramucche di Nonciclopedia.

Gnome-help.svgSportello disinformazioni

Chi sono gli amministramucche?

Su Nonciclopedia gli amministramucche (versione più sexy degli amministratori, spesso abbreviati in admin, dall'inglese administrator, o sysop, da system operator, e poi basta, ma che cazzo vuoi ancora...), sono utenti come tutti gli altri ai quali, tramite plebiscito, sono stati donati alcuni superpoteri necessari a difendere il mondo dai malvagi, o almeno a impedire al sito di andare a troie. Ovvero:

Un elenco infinitamente lungo di questi superpoteri è disponibile in forma praticamente illeggibile in questa pagina.

Niente di tutto questo comunque è per sempre: tutte le azioni di un admin possono essere annullate da un altro admin, in un'orgia di admin che si fanno dispetti a vicenda.

Gli admin non sono utenti più utenti degli altri, ma hanno gli stessi diritti, doveri e bisogni sessuali. Anzi, il loro ruolo e la fiducia loro accordata li espongono ad ogni genere di rottura di coglioni, sensi di colpa e scarsità di tempo libero da dedicare al giochini sul cellulare. L'admin può prendere iniziative solo in pochi casi specifici, ma quasi sempre dovrà limitarsi ad applicare le decisioni prese dalla comunità tramite le varie forme di inciucio.

Perché spesso nelle pagine disservizio viene suggerito di chiedere consiglio a un admin in caso di dubbio?

Perché, nonostante siamo un branco di scemi, quando eleggiamo qualcuno è perché ci fidiamo della sua conoscenza di Nonciclopedia e delle sue regole. Qualunque utente potrebbe (dovrebbe) conoscere queste cose ma con gli admin si va sul sicuro, e comunque se da una questione spunta la necessità di prendere provvedimenti, l'admin in genere è l'unico a poterlo fare. Tuttavia esistono molti altri modi per romperci le palle, prima di tutto ponendo una domanda allo Sportello disinformazioni, oppure chiedendo di essere seguito da un niubbisitter.

Un admin mi ha bannato/mi ha cancellato una pagina perché gli sto sul culo

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Nonciclopedia:Non mordere gli amministratori, Aiuto:Voci cancellate, Nonciclopedia:Risoluzione degli scazzi.

Gli amministramucche di Nonciclopedia sono megalomani ma in genere non prendono iniziative perché devono seguire le leggi fondamentali, la volontà della comunità e le linee guida, che gli piaccia o no. Non banna o cancella a caso, ma solo quando e come è tenuto a farlo.

Quando Nonciclopedia corre dei rischi, però, può smettere di fare il robottino e agire di sua iniziativa per correre ai ripari immediatamente, in genere per stoppare vandalismi. Questi casi sono comunque già stati concordati dalla comunità, il punto è che l'admin non è tenuto a chiedere il permesso ogni volta; si tratta di casistiche inequivocabili, tipo pagine vuote, pubblicità, file doppioni ecc.

Tutto quello che fanno è comunque riportato nei registri come per chiunque altro, quindi si può controllare ogni loro singola mossa ed eventualmente annullarla.

Ma siccome gli admin sono (sub)umani come tutti gli altri, possono sbagliare. Se pensi di essere vittima di un malinteso prova a scrivergli direttamente, se possibile senza sfanculare né fare scenate teatrali, anche perché c'è sempre il 78% di probabilità che il coglione sia tu. Se pensi di aver ragione ma così non concludi niente, prova a coinvolgere altri utenti in una discussione, eventualmente con una richiesta di pareri ufficiale; se emerge un inciucio in tuo favore, allora l'admin dovrebbe fare marcia indietro.
Quando l'admin invece persiste nel fare lo stronzo, non resta che chiedere di togliergli i gradi, fermo restando che c'è una procedura di riconferma da fare regolarmente. Bada bene che accusare chicchessia senza motivo, magari per danneggiare Nonciclopedia o ammorbare l'atmosfera per tutti, è considerato vandalismo.

Gli admin e le procedure di cancellazione: troppo a piacere loro?

Come tutte le cose su Nonciclopedia, anche le "calciorotazioni" vanno a seconda di come gira il vento delle opinioni personali e delle intepretazioni rigorosamente random delle regole. Il compito dell'admin non è di decidere cosa si cancella e cosa no, ma di intepretare l'inciucio della comunità adottando la soluzione più ragionevole in base ai pareri espressi e alle linee guida, sempre tenendo a mente il buon senso. Quindi se hai scritto la Voce del Secolo e ti è stata cancellata da un admin non è necessariamente un suo sghiribizzo; nel dubbio, contattalo o chiedi pareri come detto prima (ma stai ancora leggendo?).

Gli amministratori sono dei moderatori?

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Nonciclopedia:Wikiquette, Nonciclopedia:Risoluzione degli scazzi.

Con quello che li paghiamo? 'Sto cazzo, scusa... La comunità dovrebbe essere abbastanza adulta e vaccinata da moderarsi da sola, non deve aver bisogno di guardiani. Se però qualcuno insiste a rompere più del necessario e non si riesce a farlo ragionare, si può chiedere a un admin di bannare momentaneamente gli utenti facinorosi e/o di proteggere le pagine contese, specialmente il caso di battaglie di vandalismi, mestruazioni mentali o altre cose che possono danneggiare Nonciclopedia. Questo però è solo un intervento tecnico, l'admin resta un utonto come tutti gli altri e la sua opinione vale quanto quella dell'ultimo dei nabbi.

Gli admin sono retribuiti?

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Nonciclopedia:Non esiste una redazione.

AHAHAHAHAHAHAHA!!! Buona, questa! No, qui nessuno vede una lira, anzi: a fare l'admin di solito aumenta la spesa in psicofarmaci, altro che retribuzione...

Gli admin sono responsabili dei contenuti di Nonciclopedia?

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Nonciclopedia:Non esiste una redazione, Nonciclopedia:Avvertenze generali.

Aridaje: NO. Ogni utente è responsabile - sia in sede civile che in quella penale - per le sue proprie modifiche, e questo vale anche per gli admin: non sono responsabili di quello che fanno gli altri. Ci mancherebbe solo questa...

Sono le linee guida a decidere che contenuti possono essere ospitati su Nonciclopedia, non gli admin, che devono solo applicarle; quindi inutile rompergli la fava per far cancellare una pagina che non ti piace, ciccio. È sempre bene cercare un consenso comunitario prima di effettuare modifiche controverse. L'admin va fatto uscire dal letargo solo per azioni che gli sono esclusive (proteggere pagine, bannare utenti ecc.).

Il fatto che il titolo si richiami a termini come amministratore non vuol dire che si tratti di un "amministratore di sistema" secondo le leggi italiane, né che sia equiparabile al direttore responsabile di una pubblicazione cartacea. È solo una parola per distinguerli dagli utenti sani di mente, tutto qua.

Come faccio a diventare amministratore?

Scorciatoie
Aiuto:DIVENTARE

Le funzioni di amministratore, è sempre bene ribadirlo, non generano un ruolo di prestigio e non vanno viste come una "stelletta al merito": servono capacità tecniche e conoscenze del funzionamento di Nonciclopedia che gli utenti con poca esperienza solitamente non hanno. In particolare è richiesta agli amministratori la capacità di patrolling, il che implica agire velocemente per contrastare le modifiche improprie e quindi molta esperienza da "utente semplice". Oltre a ciò, agli amministratori sono richiesti dei compiti tecnici che ugualmente richiedono esperienza e conoscenza dei meccanismi dell'enciclopedia. Per questo è sconsigliato che un nuovo utente si candidi ad amministratore, anche perché, per quanto resti possibile candidare sé stessi, è prassi frequentissima essere candidati da un altro utente.

Concludendo, a proposito dei requisiti minimi necessari per la candidatura (500 contributi e due mesi di registrazione), è concretamente improbabile che si possa essere eletti dopo pochi mesi dalla registrazione. Indicativamente, si può dire che serve almeno un anno di duro lavoro comprensivo di "lavoro sporco" e qualche migliaio di contributi, da cui deve emergere che l'utente abbia compreso cos'è Nonciclopedia, come vi si contribuisce, come funziona tecnicamente, di essere in grado di accettare le critiche e di saper mantenere rapporti cordiali con gli utenti con cui collabora. In poche parole: essere affidabile ed avere esperienza e conoscenza dei principali aspetti tecnici dell'enciclopedia.

La disponibilità a mettersi in gioco è lodevole e, come si è detto, è frequente nei nuovi arrivati, ma purtroppo non può bilanciare la mancanza di un'esperienza assolutamente indispensabile.

Dove rivolgersi agli amministratori

Le pagine di servizio dove chiedere l'intervento degli amministratori sono le seguenti:

Pagine correlate