Nonquote:Pandemia di coronavirus

Da Nonquote, aforismi e citazioni deliberatamente idiote.
Versione del 1 lug 2021 alle 05:12 di Wedhro (rosica | curriculum) (ri-formatto, e spero di non doverlo ri-ri-fare)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Prevedibili misure di sicurezza per il 2022.

Citazioni sulla pandemia di coronavirus, ovvero di COVID-19, SARS-CoV-2, e similari super-raffreddori immessi sul mercato a partire dal 2019.

Citazioni

  • Crediamo che la pandemia abbia avuto inizio proprio in Cina. Abbiamo diversi rapporti riguardante la reale situazione, ma dato che la mia segretaria è di Pechino e lo scorso meeting mi ha intenzionalmente fatto cadere, questi rapporti non esistono. Abbiamo inoltre intenzione di vederci chiaro, ma avendo il sottoscritto la congiuntivite transitoria fulminante, faremo finta di non avere visto. Per qualsiasi altra disinformazione, l’OMS è pronto a cooperare al meglio. Per quanto riguarda i documenti del governo italiano spariti misteriosamente, giuro che ho lasciato il plico nelle mani fidate della mia segretaria, che ora sta accompagnando i miei figli a scuola, figli che per altro non mi è permesso vedere da settimane. (Tedros Adhanom [direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, in evidente difficoltà cognitiva, primo e chiaro sintomo di COVID-19]
  • Temiamo che una condizione pregressa abbia scatenato l’evento nefasto portatore di altrettanto casuale flusso di eventi che si profilavano essere indirette emanazioni della sua congettura, della quale, se permette una parola al riguardo data la sua dissertazione propedeutica a quello che in gergo noi [...] chiamiamo buco. (Franco Locatelli [presidente del Consiglio Superiore di Sanità, sul perché la mascherina non abbia tecnicamente un didietro]
  • Guardi, noi temiamo che le riaperture siano questione di giorni. Comunque non credo che riapriremo mai, mi fa troppo comodo parcheggiare ovunque. (Pierpaolo Sileri [sottosegretario alla alla Salute del Governo Draghi]
  • Ricordiamo l’obbligo delle mascherine anche all’aperto, nel bagnato e per i defunti, che potrebbero comunque trasmettere. Non finiremo mai di ripeterlo abbastanza, ma nel dubbio ve lo ripeto: le mascherine sono sexy, le mascherine sono vostre amiche, con la mia ci slinguo ogni tanto. Dicevo, le curve del contagio sono stabilmente in salita, ma ricordo che i morti di oggi non sono dispari, dato poi il coefficiente di staticità e l’interpretazione del fattore d’accumulo, la curva delle terapie intensive fa un piccolo cuoricino, e ciò è bello. (Silvio Brusaferro [presidente dell'Istituto Superiore di Sanità]

Comitato Tecnico Scientifico

  • L'uso delle mascherine è definitivamente obbligatorio! I virus leggono il labiale, ciò è stato assodato dal caso di herpes labiale massivo di questo inverno. È quindi clinicamente dimostrato che l’uso di mascherine ci permette di parlare liberamente senza che il virus possa capire niente, povero scemo. (Maggio 2019)
  • Vista la crisi pandemica e vista la natura virale di quest’ultima, si raccomanda la massima attenzione. Il nemico è ovunque. OVUNQUE!!! SCAPPA! FUGGI!! CORRI!!! Il CTS tiene a precisare che farà di tutto per tranquillizzare gli animi e inserire termometri retro-rettali di profondità all'intera popolazione per un controllo più efficiente, inoltre saranno installate postazioni di controllo in ogni edificio pubblico, edifici che resteranno però inaccessibili al pubblico. E controlli a tappeto, almeno finché non avremo trovato un persiano di dimensioni adatte alla nostra sala riunioni. (Gennaio 2020)
  • News su variante Delta, Y, Lancia e Micra: pare essere in circolazione, con diritto di precedenza, una certa Delta. La variante è più contagiosa, più virulenta, ma meno invasiva in quanto gli affetti, come untori senza mascherina e creanza, sono soliti chiedere permesso prima di contagiare. Altresì, si renda noto come ignoto sia il perché i virus mutino, ma ora zittitevi tutti perché contempleremo le statistiche dei morti di questa giornata; chi avesse indovinato il numero di terapie intensive di ieri, oggi potrebbe farne parte. (ogni sera alle 18:00, ma solo se è un'emergenza)

Altri progetti