Nonbooks:Evitare le code

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search

Template:Manuali

Buon viaggio! Ricorda di spedire una cartolina quando arrivi... se arrivi...
« E senza la mia Kodak poi come faccio? »
(Fotografo che non ha capito lo scopo di codesto manuale)
« In effetti la mia avrebbe bisogno di un'accorciatina... »
(Serpente incuriosito dal manuale)
« Relax, take it easy! »
(Mika leggendo il manuale ha scoperto che evitare le code giova al relax)
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Manuali:Saltare la coda.

Non ne puoi più di sprecare un terzo della tua misera esistenza facendo la fila? Stanco di passare il tuo rilassante week-end incolonnato nel traffico al casello di Agrate Brianza? Sei stufo del codino che ti facesti crescere quando Baggio stava alla Juventus e vorresti cambiare acconciatura? Beh, se cerchi un modo per eliminare le code allora questo manuale fa a caso tuo!

Code in automobile

Per prima cosa analizziamo le code dovute al traffico, in assoluto le più scoccianti, ne esistono di due tipi: quelle dovute al traffico cittadino e quelle dovute invece al traffico autostradale.

Traffico cittadino

Costui è rimasto imbottigliato nel traffico.
Ecco un accessorio indispensabile per superare le code.

Il traffico cittadino è tra i peggiori nemici della puntualità e ha la caratteristica di colpirvi sempre quando siete di fretta e non potete, per nessuna ragione al mondo, concedervi delle perdite di tempo. Visto che prevenire è meglio che curare, cominciamo coll'elencare una serie di azioni da non fare per evitare di ritrovarsi immersi per ore nel traffico della vostra città...

Cose che non s'hanno da fare

  • Partire con un'ora di anticipo credendo di non trovare nessuno in giro: se tutti fanno questo ragionamento ed escono di casa un'ora prima allora non cambia un cazzo.
  • Abbattere i semafori: se lo fai sei proprio un pirla, infatti il semaforo guasto/assente verrà sostituito con un vigile urbano, che è ancora peggio...
  • Dare fuoco alle altre macchine: altamente sconsigliato visto che nel giro di pochi minuti la strada sarà invasa dagli automezzi dei vigili del fuoco, che sono ancora più ingombranti.
  • Verniciare la carrozzeria di blu e scriverci con una bomboletta a spray rosso "AUTO BLU": non ci casca nessuno...
  • Fingerti un inglese e guidare nella corsia opposta a quella degli altri: se ti fermano il tuo accento pugliese ti tradirà all'istante.

Cose da fare

Quest'altro invece ha seguito i consigli del manuale...
  • Accampati davanti al vostro luogo di lavoro: la mattina non dovrai salire in macchina per andare a lavorare.
  • Vai a piedi: una bella camminata tra la nebbia e lo smog è un toccasana per il tuo cancro ai polmoni.
  • Diventa un deputato così potrai viaggiare a bordo di una vera auto blu e potrai commettere ogni sorta di infrazione senza che nessuno ti dica nulla.
  • Guida sul marciapiede: non avrai nessun'altra auto sul tuo percorso e per di più eviterai gli incidenti sulla strada, al massimo investirai un piccione sul marciapiede...
  • Diventa un autista di autobus: avrai la certezza che il bus che prendi arriverà in orario e potrai usufruire delle corsie preferenziali.
  • Diventa un tassista: stando fermo nel traffico non spenderai nulla di benzina e intanto il tassametro continuerà a girare, in questo modo esorcizzerai il traffico che diventerà la tua fonte di guadagno.
  • Se lavori vicino ad un deposito di automobili un metodo per scansare le code è quello di parcheggiare la sera prima la vostra auto in doppia fila o in divieto di sosta e dormire dentro il vostro veicolo, un carro attrezzi arriverà per sequestrare la vostra macchina e portarla in deposito: il mattino seguente vi sveglierete che sarete già sul posto di lavoro, comodo no?
  • Infine il metodo in assoluto più comodo, il più utilizzato nel Sud d'Italia: non andate a lavorare così risparmierete anche preziose ore di sonno.

Traffico autostradale

Anche lui aveva un problema con la coda e ha deciso di tagliarsela...

Il traffico sulle autostrade è, insieme al maltempo, il peggior antagonista del tuo relax e delle tue ferie. Se ritenete che sia una disgrazia inevitabile vi sbagliate di grosso: seguendo questi semplici consigli potrete facilmente scansare il dramma delle code in autostrada. Cominciamo da ciò che non bisogna fare...

Cosa non bisogna fare

  • Partire alle tre di notte credendo di non trovare nessuno: vale lo stesso discorso di prima...
  • Prendere il treno: non cambierà nulla visto che ti toccherà comunque aspettare per via dei ritardi.
  • Abbandonare gli animali: la coda del tuo cane non ha nulla a che fare con le code autostradali.
  • Proseguire per una strada anche se bloccata per lavori in corso: se è bloccato l'accesso a quel ponte ci sarà pure un motiv... troppo tardi... sei cascato giù e i mezzi di soccorso non possono raggiungerti visto che il ponte è bloccato...
  • Se sei stanco non sostare nelle stazioni di servizio: rischieresti di perdere nella fila la priorità acquisita...

Cosa si deve fare

  • Trascorri le ferie nella tua città: dicono che ad agosto non ci sia un cane...
  • Fingiti morto in mezzo all'autostrada; verrai immediatamente caricato su un'ambulanza che con le sirene passerà facilmente in mezzo al traffico, quando avrai raggiunto la tua meta fai finta di rinvenire e scendi dal mezzo: in pochi minuti sarai giunto a destinazione!
  • Se abiti a Salerno e devi dirigerti a Reggio Calabria o viceversa viaggia in aereo o in qualsiasi altro mezzo che non sia l'automobile.
  • Noleggia un Monster Truck e passa tranquillamente sopra gli altri veicoli.
  • Installa sulla tua vettura un mega impianto stereo da tamarro. Dopodiché acquista in videoteca (o in alternativa anche su eMule) un film di Al Pacino. Fatto? Ora registra su un cd qualche scena in cui avvengono conflitti a fuoco (bastano anche pochi minuti), fatto? Ora salite in macchina con un paio di amici tutti vestiti da mafiosi con in mano delle pistole giocattolo. Appena troverete nel vostro tragitto qualche coda, inserite il cd nello stereo a tutto volume e affacciatevi dai finestrini con le pistole in mano: gli altri guidatori si scanseranno immediatamente credendo che si tratti veramente di una sparatoria... Per la vostra incolumità è sconsigliato farlo nelle vicinanze di una volante della polizia.

Le code nella vita quotidiana

Le code alla cassa del supermercato sono più lunghe delle liste d'attesa per un trapianto di organi? Sei costretto a chiedere un giorno di permesso lavorativo per pagare le bollette in posta? Tranquillo, questo manuale ha pensato anche a ciò!

Al supermercato

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Manuali:Giornata tipo in un ipermercato.

Le code alla cassa da sempre affliggono il povero cittadino che si dirige al supermercato per fare i suoi acquisti. "L'occasione fa l'uomo ladro", recita il proverbio. Per questa ragione molti, pur di evitare le file, preferiscono fuggire direttamente dal negozio senza pagare. Ci sono però metodi alternativi alla rapina per scongiurare le code nei supermarket, vediamone alcuni:

Non tutte le code vengono per nuocere: ecco delle gustose code di rospo...
  • Persuadi gli altri a lasciarti il posto, in genere ci sono due modi: col denaro o con le mazzate.
  • Posizionati davanti alle casse ancora chiuse, non appena vengono aperte con uno scatto da centometrista piazzati al primo posto...
  • Entra nel supermercato munito di uno zaino, fai la spesa e nascondi tutto dentro lo zaino tranne un articolo, ad esempio una scatola di uova, dirigiti alla cassa con in mano la tua scatola di uova e chiedi gentilmente di passare avanti: a meno che non troviate qualcuno davvero bastardo, gli altri vi lasceranno volentieri il posto credendo che tu voglia acquistare solo le uova. Non appena giungi davanti alla cassiera tira fuori il resto della spesa, dopodiché corri alla velocità di un fulmine fuori dal supermercato prima che qualcuno ti linci...
  • Prendi un microfono e, scimmiottando la voce della cassiera, urla "Il primo che si dirige alla cassa centrale non paga la spesa!": tutti cominceranno a correre all'impazzata verso la cassa centrale lasciando vuote tutte le altre...
  • Entra nel supermercato vestito con abito gessato e cravatta facendo finta di essere un riccone (non un ricchione mi raccomando), richiedi un colloquio con il direttore o con un responsabile e spiega che hai intenzione di acquistare qui tutto il necessario per allestire un mega pranzo di gala a patto di non dover far la fila alla cassa: vedrai che ad un cliente del tuo rango riserveranno volentieri una cassa libera...

Negli uffici pubblici

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Manuali:Pagare una bolletta.
Questo gatto è riuscito a liberarsi delle code... e tu?

Il prezzo delle bollette e degli affitti è sempre in aumento e per di più per pagarle c'è da invecchiare stando seduti ore e ore negli uffici postali o nelle banche; come dire: oltre al danno, la beffa... Questo manuale vi viene in aiuto con alcuni preziosi suggerimenti per eludere le code negli uffici pubblici:

  • Abbandona la vita sociale, diventa un eremita e vai ad abitare in una grotta: non dovrai più pagare le bollette.
  • Stacca la corrente, lavati con l'acqua delle fontanelle comunali e accendi il fuoco con i fiammiferi: metodo simile al precedente ma meno radicale.
  • Chiedi a qualcuno di cederti il posto: in cambio pagherai anche la sua bolletta, vedrai che sarà ben lieto di accontentarti.
  • Cerca di impietosire le altre persone, spiegando che non paghi l'affitto da nove mesi e se non lo fai entro i prossimi dieci minuti vieni sfrattato: con la faccia che ti ritrovi dovresti riuscire facilmente a far loro pietà e passare per primo.
  • I proverbi sono lo specchio della verità e non mentono mai: "Gli ultimi saranno i primi"; appellandoti alla saggezza popolare, se sei l'ultimo nella fila, sei legittimato a passare per primo!

Complimenti

Il Manuale è terminato! Ora sei in grado di scampare alle code meglio di Diabolik, congratulazioni!

Letture consigliate