1930

Da Nonciclopedia, cioè, 'sti cazzi.
Versione del 26 lug 2022 alle 02:59 di Fantinaikos (rosica | curriculum) (Annullate le merdifiche di Sherexxx (rosica), riportata alla versione precedente di Wedhro)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search
« Voglio rassicurarvi, amici americani: la crisi economica è finita! Non ci resta che trovare un modo per debellare l'invasione di locuste aliene mangiauomini e poi tutto tornerà alla normalità! »
(Herbert Hoover nel 1930)

Il 1930 è stato un anno di stenti e sacrifici. La gente dormiva in abiti da lavoro, mangiava pane e cipolla e per risparmiare divideva lo spazzolino in gruppi di tre persone.
Nel 1930 sono stati inventati il codice binario, il bricolage e le scritte oscene nei bagni degli autogrill.

Le chicche dell'anno

Nel 1930 si scoprì che i raggi ultravioletti fanno male alla pelle.
  • Il crollo di Wall Street dell'anno precedente costringe il governo degli Usa ad abbandonare il dollaro e a usare come moneta i bottoni, ben più quotati in Borsa.
  • In India un certo Gandhi si stanca di dover fare la fila dal macellaio e dà inizio alla disobbedienza.
  • Lo scrittore, giornalista e blogger Ignazio Silone si autoesilia in Svizzera per non pagare una multa per divieto di sosta.
  • In Unione Sovietica il sociologo Anatolij Sticazzaev è il primo a capire che l'atto di grattarsi freneticamente lo scroto in pubblico può avere pesanti ripercussioni in negativo nelle relazioni interpersonali.
  • Il Terremoto del Vulture colpisce Basilicata, Puglia e Campania. Ingenti le perdite umane: 1404 morti, 3789 feriti, 15068 finti invalidi con regolare pensione d'inabilità.
  • Giorgio Almirante posa senza veli per il Calendario Pirelli Balilla.
  • Al Madison Square Garden si tiene il primo concerto dei Pooh.
  • Il principe Umberto di Savoia sposa Liz Taylor per cinque minuti.
  • Viene scoperto Plutone. Era nascosto sotto il letto a leggere Playboy.
  • L'Uruguay si aggiudica il primo Mondiale di ginnastica artistica, battendo in finale la favoritissima Cambogia.